A Mattarella 65,9% dei voti, 9/o in 'classifica' presidenti

Pertini in testa, poi Cossiga e Gronchi, ultimo Leone con il 52%

Sergio Mattarella ha ottenuto alla quarta votazione il 65,9% dei voti dei grandi elettori, 665 su 1009 disponibili. E' nono nella 'classifica' dei presidenti della Repubblica per percentuale di voti, guidata da Sandro Pertini (83,6% al sedicesimo scrutinio), Francesco Cossiga (77% al primo) e Giovanni Gronchi (74,5% anche lui al quarto). Per numero assoluto di consensi, invece, la terza piazza è occupata da Giorgio Napolitano al secondo mandato (738, dopo gli 832 di Pertini e i 752 di Cossiga).

Solo tre presidenti della Repubblica sono stati eletti alla prima votazione (De Nicola, Cossiga e Ciampi), mentre il maggior numero di elezioni è avvenuta, come oggi, al quarto scrutinio: Luigi Einaudi, Gronchi, Napolitano al primo mandato e Mattarella). Il record degli scrutini necessari per eleggere un presidente tocca a Giovanni Leone con 23 votazioni, seguito da Giuseppe Saragat con 21 e da Pertini e Oscar Luigi Scalfaro con 16.

Ecco la 'classifica' con i numeri dei 12 presidenti e delle 13 elezioni:

- Sandro Pertini 83,6% 832 voti su 995 16/o scrutinio
- Francesco Cossiga 77,0% 752 voti su 977 1/o scrutinio
- Giovanni Gronchi 74,5% 658 voti su 883 4/o scrutinio
- Giorgio Napolitano(2) 74,0% 738 voti su 997 6/o scrutinio
- Enrico De Nicola 72,8% 405 voti su 556 1/o scrutinio
- Carlo Azeglio Ciampi 71,4% 707 voti su 990 1/o scrutinio
- Giuseppe Saragat 68,9% 646 voti su 937 21/o scrutinio
- Oscar Luigi Scalfaro 67,1% 672 voti su 1.002 16/o scrutinio
- Sergio Mattarella 65,9% 665 voti su 1.009 4/o scrutinio
- Luigi Einaudi 59,4% 518 voti su 872 4/o scrutinio
- Giorgio Napolitano(1) 54,8% 543 voti su 990 4/o scrutinio
- Antonio Segni 52,6% 443 voti su 842 9/o scrutinio
- Giovanni Leone 52,0% 518 voti su 996 23/o scrutinio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie