Coronavirus: Da Unicredit 500 mila euro al San Raffaele

Somma sarà utilizzata per messa in opera due laboratori

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 31 LUG - Unicredit per l'Italia rinnova il proprio impegno a supporto del Paese nella gestione dell'emergenza coronavirus con una donazione di 500 mila euro all'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.
    La somma, si legge in una nota, sarà utilizzata per la messa in opera di 2 laboratori dedicati al Covid-19 all'interno di aree di massima sicurezza dell'ospedale stesso. Nei laboratori verrà effettuato lo studio in vitro dell'infezione da SARS-CoV-2, attraverso l'utilizzo di macchinari ad alto contenuto tecnologico, verificando l'evoluzione del virus e la conseguente risposta immunologica. Lo studio dei meccanismi della malattia consentirebbe di sviluppare strategie di cura efficaci anche in occasione di nuovi coronavirus.
    "La nostra donazione sarà un ulteriore aiuto a una struttura che ha svolto un ruolo primario nel fronteggiare sin da subito l'emergenza sul territorio lombardo, affrontando anche spese straordinarie per rendere disponibili - sottolinea Andrea Casini, Co-Ceo Commercial Banking Italy di UniCredit - tutte le attrezzature e le risorse necessarie, distinguendosi sempre nel portare avanti studi scientifici per le terapie più innovative, al fine di migliorar il decorso della malattia". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie