Speciali

Generali, 20 milioni per mascherine

Dal Fondo Straordinario Internazionale 14 milioni

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 31 MAR - Generali, nell'ambito del Fondo Straordinario Internazionale lanciato per far fronte all'emergenza Covid-19, ha erogato un contributo alla Protezione Civile per l'approvvigionamento di circa 20 milioni di mascherine professionali per sostenere gli operatori coinvolti nell'emergenza sanitaria Covid-19. La prima fornitura arriverà in due settimane, la seconda entro tre settimane.
    Il gruppo, sottolinea una nota, mette a disposizione 14 milioni di euro attraverso il Fondo costituito da Generali il 13 marzo scorso, che "consente di fare fronte alla carenza di uno strumento indispensabile per la protezione degli operatori sanitari di tutte le regioni italiane e dimostra quanto sia utile e importante il dialogo continuo tra lo Stato e tutte le Società impegnate in questo periodo a fronteggiare, in varie forme, l'emergenza pandemica". Generali, attivo in 50 Paesi nel mondo, ha mobilitato la propria rete a livello globale per affiancare la Protezione Civile nella ricerca di fornitori di materiale sanitario necessario a fronteggiare l'emergenza. Contatti sono stati già avviati con diversi fornitori, in particolare in Cina.
    "Il Gruppo Generali è orgoglioso di poter dare un contributo concreto alla Protezione Civile italiana, impegnata in questi giorni in uno sforzo che non ha precedenti.
    Il Fondo lanciato qualche giorno fa è ormai attivo su molte iniziative concrete. Vogliamo ringraziare anche i dipendenti del Gruppo che, a cominciare dall'Italia, hanno deciso di contribuire al Fondo, unendo le loro donazioni a quelle della Compagnia. E' un segno importante di solidarietà in un momento di particolare bisogno" ha commentato il presidente Gabriele Galateri di Genola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie