Jair Bolsonaro, il populista che si ispira a Trump

Ex capitano dell'esercito, noto per commenti razzisti e misogini

Il presidente del Brasle Jair Bolsonaro è un veterano della politica brasiliana, considerato come un ribelle populista contro l'establishment, sul modello di Donald Trump, per il quale ha più volte espresso la sua ammirazione.
Ex capitano dell'esercito, Bolsonaro (65 anni) ha infatti completato sei mandati consecutivi come deputato federale eletto a Rio de Janeiro, cambiando otto volte partito fino ad atterrare nel Psl, con il quale è diventato nel 2014 il deputato che ha raccolto più voti nello stato. Considerato negli anni un personaggio minore, quasi folkloristico, del paesaggio politico brasiliano, Bolsonaro era noto soprattutto per le sue sparate contro le donne, i gay e i neri, e a favore del pugno duro contro i criminali, il porto d'armi e la dittatura militare che ha governato il paese dal 1964 al 1985. La gestione dell'emergenza coronavirus, che ha portato il Brasile ad essere il Paese più colpito in America Latina, gli ha attirato dure critiche all'esterno e all'interno. Per settimane il capo della stato brasiliano ha sminuito il Covid-19 definendolo "un'influenzina". Con l'aumentare di casi e decessi nel Paese, Bolsonaro ha deciso di emettere un provvedimento provvisorio che stanzia dieci miliardi di reais (1,6 miliardi di euro) in favore del ministero della Sanità per le azioni di lotta contro la pandemia da coronavirus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie