ANSAcom

'Il Libro Possibile' apre con Parmitano e Cercas

Dall'8 all'11 luglio a Polignano. Tra gli ospiti anche Boccia

Polignano a Mare ANSAcom

dell'inviata Mauretta Capuano

Sarà l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea Luca Parmitano, con un contributo video da Houston, ad aprire l'8 luglio l'edizione 2020 del Festival Il Libro Possibile. Sul palco il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il direttore del distretto tecnologico aerospaziale, Giuseppe Acierno.

La pandemia non ha fermato la manifestazione culturale, primo appuntamento nazionale a svolgersi in presenza, nel rispetto delle norme sanitarie, fino all'11 luglio a Polignano a Mare, in provincia di Bari.Il Festival è sostenuto per il terzo anno da Pirelli. Tra gli ospiti dell'apertura, anche il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.

Dedicata ai Viaggiatori del Tempo e dello Spazio, tema scelto prima del Covid-19, l'edizione 2020 parte con tra gli ospiti anche un big della letteratura, Javier Cercas, in collegamento dalla Spagna, con in anteprima il suo ultimo romanzo 'Terra Alta' (Guanda), vincitore del Premio Planeta 2019, che parte da un macabro antefatto: il ritrovamento dei corpi torturati dei proprietari della compagnia Gráficas Adell. A Polignano anche il direttore dell'Istituto dell'Enciclopedia Treccani, Massimo Bray, con 'Alla voce cultura' (Manni Editore) sulle battaglie quotidiane per difendere e valorizzare il patrimonio architettonico italiano.

Attesi l'8 luglio anche gli incontri con l'astrofisica Patrizia Caraveo, con in anteprima Il cielo è di tutti (Edizioni Dedalo) e lo youtuber Yuri Sterrore, in arte Gordon con il suo ultimo libro 'Lezioni d'amore (Rizzoli)', già bestseller. Spazio anche allo sport con due grandi campioni: Marco Tardelli, protagonista della vittoria degli Azzurri nel Mondiale di Spagna '82, e con il nuotatore Filippo Magnini e l'autobiografia 'La resistenza dell'acqua - La mia storia' (Sperling & Kupfer Editore). L'evento di chiusura della prima giornata sarà con Edoardo Bennato che ha scelto un brano speciale, dedicato nel 2015 alla figlia, come titolo del suo libro: Girogirotondo (Baldini +Castoldi).
Tra i grandi scrittori a Il Libro Possibile, l'americano David Leavitt con 'Il decoro' uscito in anteprima mondiale il 2 luglio per Sem, lo scrittore e biologo David Quammen e il Premio Pulitzer Lawrence Wright. Numerosi anche i rappresentanti del mondo delle istituzioni e gli imprenditori tra i quali Brunello Cucinelli e Oscar Farinetti.

Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato e vicepresidente esecutivo del gruppo Pirelli, e lo scrittore Walter Veltroni, già sindaco di Roma, parleranno di come è cambiato il nostro Paese negli ultimi decenni, il 10 luglio, nel dibattito 'Da Italia-Germania 4-3 al lockdown, storia di 50 anni d'Italia', con ospite dell'incontro Marco Tardelli.
Le scelte per costruire la nuova trama delle relazioni economiche e sociali in Italia saranno al centro della presentazione di 'Oltre la fragilità' (Egea), il nuovo saggio del direttore della Fondazione Pirelli Antonio Calabrò. Sul palco anche l'economista Carlo Cottarelli, direttore esecutivo al Fondo monetario internazionale, che anticiperà i temi del prossimo libro.

"Se l'Italia deve ripartire è giusto e necessario che riparta dalla cultura. Siamo convinti che un'offerta culturale qualificata possa contribuire in maniera concreta al rilancio del territorio, anche sotto il profilo turistico ed economico" ha spiegato Rosella Santoro, direttrice artistica del Libro Possibile.
"Questa edizione del Libro Possibile testimonia la voglia di ripartire di tutto il Paese. Negli anni il Festival ha dimostrato di essere un'iniziativa di qualità, capace di crescere e rinnovarsi affrontando temi di attualità attraverso dialoghi e confronti che meritano un palcoscenico ampio" spiega Marco Tronchetti Provera.

Torna a Polignano anche Luciano Canfora con in anteprima assoluta il suo ultimo saggio 'Europa gigante incatenato' (Edizioni Dedalo). L'arcivescovo di Taranto, monsignor Filippo Santoro, parlerà per la prima volta di 'Querida Amazonia amata Italia' (Palumbo). E poi Franco Cardini, la virologa Ilaria Capua, il professore di Storia moderna Egidio Ivetic e Moni Ovadia. Al Libro Possibile è atteso anche il vincitore del Premio Strega 2020, Sandro Veronesi con il suo 'Il colibrì' (La Nave di Teseo). Tra gli autori italiani, Diego De Silva, Chiara Gamberale, Luca Bianchini, Fabio Volo, Pierluigi De Palma insieme all'attore Rocco Papaleo.

In collaborazione con:
Pirelli

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie