Post-it

  • IoLavoro raddoppia, migliaia opportunità a job fair torinese
Post-it

IoLavoro raddoppia, migliaia opportunità a job fair torinese

Dal 5 al 7 novembre in collaborazione con career day di Genova

Post-it

   IoLavoro torna per la 17/a edizione, al Pala Alpitour di Torino dal 5 al 7 novembre. E per l'occasione raddoppia le opportunità, grazie al gemellaggio con il Career Day ABCD+Orientamenti di Genova, che offre la possibilità di partecipare a due eventi in contemporanea, nel capoluogo piemontese e in quello ligure.
Alla job fair torinese, organizzata dalla Regione Piemonte e dall'Agenzia Piemonte Lavoro, hanno aderito 150 aziende, agenzie per il lavoro ed enti di formazione. I giovani e le persone in cerca di lavoro hanno così la possibilità di accedere a un'unica piattaforma di domanda e offerta, candidandosi a sostenere uno o più colloqui di lavoro a Torino e a Genova. Con l'importante novità dell'apertura alle aziende di tutti i settori: le figure professionali più ricercate sono collocate nei settori del turismo, grande distribuzione, servizi e ICT.
    Ci saranno grandi multinazionali come Microsoft e Bosch, in cerca di tirocinanti per le loro sedi europee. E tra le aziende che assumono c'è anche Ikea. All'ultima edizione di IoLavoro il 27% dei partecipanti è risultato occupato nel periodo successivo alla fiera, i partecipanti sono stati 12.700 in tre giorni, di cui 1.600 studenti delle scuole e delle agenzie di formazione.
    "Questo fa del Salone un'esperienza consolidata e di successo, soprattutto per l'integrazione tra servizi per il lavoro pubblici e privati - dice l'assessore regionale al Lavoro, Gianna Pentenero -. Un modello che crediamo vada portato avanti e potenziato".
Attenzione particolare, nell'appuntamento autunnale di IoLavoro, viene riservata ai percorsi per l'imprenditorialità: 300 giovani che hanno aderito alla Garanzia Giovani Piemonte, il programma europeo per l'occupazione, verranno coinvolti in laboratori e seminari sulla creazione d'impresa. E tra le novità c'è anche il Teatro dei mestieri: un'area dedicata alle professioni artigianali, dove i ragazzi della scuola media potranno conoscere l'offerta formativa del Piemonte con dimostrazioni pratiche e divertenti mini competizioni.
    E' l'eredità dei Worldskills, le olimpiadi dei mestieri che la Regione ha organizzato per la prima volta ad aprile e che ora viene portata avanti come innovativa modalità di orientamento. Molteplici gli strumenti di incontro tra domanda e offerta di lavoro: sul web, attraverso la piattaforma www.iolavoro.org; con i colloqui ad accesso libero o ancora con l''Elevator pitch': 10 minuti per presentare l'azienda, 10 per rispondere alle domande del pubblico e 40 minuti per approfondire la conoscenza con i candidati interessati.
    IoLavoro salpa infine con SailOr, la nave dell'orientamento ai mestieri e alle professioni del mare, grazie alla collaborazione con il Salone ABCD+Orientamenti di Genova. L'iniziativa è un premio per gli studenti e gli insegnanti accompagnatori degli Istituti turistici e alberghieri che hanno ottenuto i migliori risultati ai campionati regionali dei mestieri Worldskills. Potranno partecipare a quattro giorni di navigazione su una nave della Compagnia Grandi Navi Veloci da Genova a Palermo per conoscere i mestieri del mare

Archiviato in


Modifica consenso Cookie