ANSAcom

ANSAcom

Salute: EuroBioHighTech 2018, al via salone per innovazione

Alla stazione Marittima il 26 e 27 settembre

ANSAcom

TRIESTE - Trasformare le conoscenze accumulate nei centri di ricerca in innovazione a favore sia della crescita competitiva delle aziende esistenti sia della nascita di nuove imprese. È l'obiettivo di EuroBioHighTech, salone espositivo e congressuale internazionale dedicato a chi fa innovazione in Italia e nell'Europa Centro Orientale nel settore biomedicale, nelle biotecnologie, nell'informatica medica e bioinformatica e nell'Ambient Assisted Living, che si terrà mercoledì 26 e giovedì 27 settembre alla Stazione Marittima di Trieste.

Il salone, che per questa seconda edizione è diventato anche un'iniziativa ProEsof 2020, è stato presentato oggi in conferenza stampa dal Presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia Antonio Paoletti che ha ricordato l'importanza del settore della salute, "sempre più strategico", che in Regione "conta ben 5 mila addetti", impiegati in 120 aziende con un fatturato di 1 miliardo di euro.
A livello nazionale il comparto vale un fatturato superiore ai 30 miliardi di euro l'anno mentre a livello locale traina l'economia regionale e in particolare modo quella triestina.

"Per lo sviluppo economico-imprenditoriale di un territorio come quello di Trieste, ma ciò vale per tutti i territori - ha rimarcato anche Diego Bravar, presidente Business network BioHighTech NET e vicepresidente Confindustria Vg - è necessario avere una strategia di sistema per l'innovazione e la capacità di mettere insieme ricerca, formazione e finanza per avere una visione condivisa; rappresenteremo una rete di trenta imprese che operano nel settore biomedicale, bioinformatico e biotecnologico e le grandi infrastrutture di ricerca che si occupano anche di salute".

Il Friuli Venezia Giulia e l'area di Trieste sono al top degli investimenti in innovazione in Italia, pari a 1.500 euro per abitante, il doppio della media francese e tre volte della media italiana, ma deve ancora recuperare uno svantaggio con Nord Europa e Stati Uniti.

In collaborazione con:
Azienda Speciale Aries

Archiviato in


Modifica consenso Cookie