ANSAcom

ANSAcom

Fider pronta a prestare 100 milioni alle imprese E/R

BOLOGNA ANSAcom

Non solo garanzie su prestiti: Fider, il confidi più grande dell'Emilia-Romagna nato dalla fusione tra Confidi.net e Cofiter, potrà erogare anche credito diretto, con un'esposizione massima di 100 milioni di euro. L'obiettivo è arrivare a prestiti fino a 100 mila euro. Le erogazioni, "saranno complementari e non sostitutive al sistema bancario", spiega il direttore generale Luigi Olivi.
"Siamo all'inizio ma abbiamo le idee abbastanza chiare - insiste il manager - Fider avrà capacità per sviluppare cento milioni di euro solo sul credito diretto. È chiaro che, per quanto riguarda altri numeri, ce lo dirà il mercato strada facendo". Di certo, assicura Olivi, "siamo pronti a sostenere e realizzare numeri elevati". La possibilità di erogare credito diretto è dovuta al fatto che Fider è vigilata dalla Banca d'Italia.
Fider, comunque, non si limiterà solo a garantire o erogare direttamente credito. Il consorzio, spiega il presidente Amelio, "accompagnerà questi strumenti con il servizio di consulenza, che significa seguire l'impresa a 360 gradi, permetterle di conoscere i bandi, gli strumenti finanziari che i vari enti propongono. E significa, anche per le partite Iva, avere la possibilità di essere accompagnate in un percorso di crescita".

In collaborazione con:
FIDER

Archiviato in


Modifica consenso Cookie