ANSAcom

ANSAcom

A scuola d’impresa con Banca Sella

Giacomo Sella, “cambiamento unica risposta alla crisi”

Torino ANSAcom

In questa fase storica, per un imprenditore decidere di investire sulla propria formazione e sull’innovazione in azienda può sembrare un azzardo: in mezzo alla tempesta la tentazione potrebbe essere quella di galleggiare aspettando tempi migliori.

“Eppure alla crisi non si può che rispondere con il cambiamento”, è convinto Giacomo Sella, responsabile del Corporate & Investment Banking del gruppo. A giugno partirà il primo programma di formazione per la crescita delle imprese, rivolto a 12 imprenditori selezionati fra i clienti corporate del gruppo bancario, che contribuirà a una parte dei costi. “In un momento di crisi pensare di mettere in piedi modalità per crescere più velocemente sembra controcorrente. Per noi è l’unica risposta”, spiega Sella. “La globalizzazione e il digitale stavano già mettendo fuori campo alcune imprese italiane prima del Covid, che si è aggiunto con i suoi effetti. La nostra risposta alla crisi è la crescita e una trasformazione profonda”.

L’istituto di credito ha applicato questa strategia prima di tutto al suo interno, lanciando a fine 2018 un’offerta di investment banking rivolta alle piccole e medie imprese. “Una fascia di clientela troppo spesso lasciata a se stessa - spiega Sella - Per noi è un pilastro. Insieme con la prossimità territoriale, la presenza fisica di fianco ai nostri clienti e un’offerta integrata di consulenza, servizi e credito alle imprese”. Il tassello che mancava era la formazione: ora con ‘Agile ScaleUp’ si daranno strumenti agli imprenditori per investire sul proprio potenziale. “È un progetto di academy - conclude Giacomo Sella- Ne seguiranno altre e diventerà una modalità importante di dialogo con i clienti”.

In collaborazione con:
Banca Sella

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie