ANSAcom

  • Parte Pulser, scuola e Pilastro europeo dei diritti sociali
ANSAcom

Parte Pulser, scuola e Pilastro europeo dei diritti sociali

Dieci appuntamenti per il punto sulle criticità del sistema

Roma ANSAcom

Un ciclo di dieci appuntamenti tra novembre e gennaio per fare il punto della situazione sulla scuola italiana e sulle criticità che il sistema di istruzione presenta rispetto al Pilastro europeo dei diritti sociali: in questo consiste il progetto Pulser, promosso dalla Cesi Europe Academy e inaugurato dal primo dibattito "La scuola italiana e il pilastro europeo dei diritti sociali". Durante il convegno, organizzato da Anief e Cisal presso l'Hotel H10 di Roma, sono stati introdotti e affrontati i molti temi cruciali dell'universo scolastico, in particolare le problematiche del personale, le pari opportunità, il sostegno attivo all'occupazione e il precariato. Il progetto ha come fine ultimo il coinvolgimento del Parlamento europeo in un dibattito che riguarda la tutela dei diritti fondamentali del personale scolastico, in particolare in termini di precarietà e discriminazione nella ricerca del lavoro, proprio in relazione a quanto disposto dalla Carta Sociale europea. Il leader dell'Anief, Marcello Pacifico, ha affermato: "Siamo più che convinti che, specialmente dopo l'accoglimento del reclamo collettivo da parte del Comitato europeo dei diritti sociali, bisogna dare una risposta chiara, semplice, diretta e immediata al tema della precarietà nella scuola italiana. La soluzione nel nostro Paese è quella di ripristinare il doppio canale di reclutamento e di andare a reclutare quei precari da quelle stesse graduatorie dalle quali sono chiamati come supplenti. La speranza - ha continuato Pacifico - è che il governo ci ascolti. L'Europa ci chiede di assumere 70mila precari entro un anno: siamo più che convinti che questa sia la strategia, è importante a questo punto essere ascoltati". Al convegno nazionale di apertura del progetto Pulser, a cui oltre a Pacifico hanno partecipato il segretario generale Cisal Franco Cavallaro, il sottosegretario al Ministero dell'Istruzione Rossano Sasso, la componente della Commissione PETI del Parlamento Europeo e diversi esperti giuslavoristi, seguiranno otto Anief Talks che abbracceranno le problematiche della scuola, la presentazione dell'inchiesta pubblica condotta da Anief sulla percezione dell'universo scolastico nel paese e infine una tavola rotonda a cui prenderanno parte membri del Parlamento e rappresentanti delle forze politiche.

In collaborazione con:
Anief

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie