Politica

Papa: atleta paralimpica gli dona medaglia vinta a Tokyo

Francesco ha salutato gli atleti delle Fiamme Gialle

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 22 SET - Ambra Sabatini, campionessa paralimpica a Tokyo sui 100 metri, alla fine dell'udienza generale, ha messo al collo di Papa Francesco la medaglia d'oro olimpica vinta dalla sua amica Antonella Palmisano sui 20 km di marcia. Lo riferisce l'Osservatore Romano. Ad incontrare il Pontefice stamani, all'udienza generale, c'erano gli atleti del gruppo sportivo Fiamme Gialle che hanno preso parte a Paralimpiadi e Olimpiadi e che ieri pomeriggio, con Athletica Vaticana, hanno dato vita al meeting di atletica leggera 'We Run Toghether' nel Centro sportivo della Guardia di Finanza a Castelporziano.
    Con alcuni tra i più forti atleti al mondo, sono scesi in pista, ragazzi con sindrome di Down (Special Olympics), disabili e carcerati (le donne detenute a Rebibbia e gli uomini detenuti a Velletri), e i due giovani migranti africani tesserati come "onorari" dall'associazione vaticana, che hanno corso una simbolica staffetta passandosi il testimone con il vescovo Emmanuel Gobilliard, ausiliare di Lione, l'ambasciatore australiana presso la Santa Sede, Chiara Porro, e Sara Vargetto, 13 anni, con la sua handbike. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie