Silvio Berlusconi dimesso dall'ospedale San Raffaele di Milano

Dopo 24 giorni di degenza. Avvocato: "Pesano gli strascichi del covid"

E' stato dimesso ieri pomeriggio Silvio Berlusconi dopo 24 giorni di degenza all'ospedale San Raffaele di Milano dove era arrivato il 6 aprile per una serie di controlli. Il leader di Forza Italia, 84 anni, si trova ora nella sua villa di Arcore.

Berlusconi era arrivato al San Raffaele in elicottero dalla Francia dopo la Pasqua trascorsa in Provenza a casa della primogenita Marina, ed era stato ricoverato nella consueta suite del reparto solventi al sesto piano del padiglione Diamante.
A pesare sulla salute del leader di Forza Italia sono ancora "gli strascichi del covid", come ha spiegato nei giorni scorsi l'avvocato Federico Cecconi, il suo legale nel processo Ruby Ter che è stato più volte rinviato proprio per legittimo impedimento.
Berlusconi era risultato positivo al covid e ricoverato il 3 settembre al San Raffaele e venne poi dimesso il 14 settembre.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie