Il Pd di Roma proporrà il 20 giugno come data per le primarie

'Siamo il primo partito, chi si sfila favorisce destre', affermano i segretari Pd di Roma e Lazio Andrea Casu e Bruno Astorre

Il Pd di Roma convocherà per martedì prossimo il tavolo di coalizione per la corsa al Campidoglio e proporrà il 20 giugno come data per le primarie. "Il futuro di Roma è il futuro dell'Italia - dichiarano i segretari di Roma e Lazio Andrea Casu e Bruno Astorre - e le prossime elezioni amministrative sono un appuntamento fondamentale".

"Anche tutti i nuovi sondaggi realizzati ci consegnano una consapevolezza: il Pd è saldamente il primo partito della capitale e il centrosinistra unito può vincere ogni sifda. Con un monito: chi deciderà di sottrarsi a questo percorso favorisce unicamente ed irresponsabilmente le destre verso la corsa al Campidoglio", affermano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie