Vaccini: Puglia apre a over 60, si parte domani da 79enni

Inoculazioni 79-60enni anche non prenotati in ordine anzianità

(ANSA) - BARI, 11 APR - Paralellamente a coloro che si sono già prenotati sulla piattaforma regionale, la Puglia avvia la vaccinazione con AstraZeneca anche ai non prenotati nella fascia di età tra 79 ai 60 anni in ordine di anzianità, e a partire dai 79enni (nati nel '42) che potranno presentarsi domani, 12 aprile ai punti vaccinali. Il giorno dopo, martedì 13, sarà il turno dei 78enni (nati nel '43) e così via fino a sbloccare le fasce d'età fino ai 60enni. E' quanto deciso dalla Regione Puglia al termine dell'incontro organizzativo tra il governatore Michele Emiliano e i sindaci poche ore dopo la circolare del dipartimento Salute che ha chiesto alle Asl di dare possibilità di vaccinarsi anche ai pugliesi dai 60 anni in su che non avevano ancora aderito alla campagna.
    Ma "per evitare sovrafflusso - spiegano dalla Regione - per la giornata di lunedì 12 aprile verranno vaccinati negli hub della Puglia tutti i cittadini pugliesi senza fragilità di 79 anni (nati nel 1942). Martedì 13 aprile la vaccinazione sarà aperta alla fascia dei 78 anni (nati nel 1943). Ovviamente sino ad esaurimento dei vaccini disponibili. "Man mano che gli slot verranno saturati sarà consentito, a seguito di apposita comunicazione - precisa la Regione in una nota - sbloccare le altre fasce di età per ordine di anzianità per presentarsi agli hub per la vaccinazione. Si prega pertanto i cittadini che non rientrano nelle fasce di età indicate a non presentarsi presso gli hub vaccinali e ad attendere lo sblocco della loro annualità". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie