Politica

Ex capo Gendarmeria vaticana Giani candidato a Misericordie

Correrà per presidenza della Confederazione in elezioni a giugno

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - L'ex comandante della Gendarmeria Vaticana, Domenico Giani, è candidato alla Presidenza nazionale Della Confederazione Misericordie d'Italia.
    In vista delle prossime elezioni della Confederazione previste per il 19 giugno, la sua candidatura è stata accolta con favore anche da Ugo Bellini presidente facente funzioni della Confederazione che ha inviato una lettera indirizzata agli organi confederali, alle articolazioni territoriali ed alle Federazioni Regionali per spiegare il motivo del suo appoggio.
    "In un momento complesso per il nostro movimento - ha scritto Bellini - è con grande piacere e favore che ho ricevuto la notizia della disponibilità data dal fratello Domenico Giani per mettersi a servizio delle Misericordie proponendo la sua candidatura alla presidenza nazionale". Secondo Bellini, Giani, con la sua esperienza, può davvero dare un contributo determinante al rilancio del movimento "rimettendolo al cento di ogni comunità e di tutto il Paese".
    Domenico Giani è fratello della Misericordia di Arezzo dal 1976 e, secondo Bellini, "saprà favorire il ritorno all'unita delle Misericordie nonché valorizzare all'esterno il movimento".
    Per questo motivo anche il presidente Bellini auspica che questa significativa candidatura trovi la maggiore condivisione possibile "per quanto mi riguarda - conclude - tutto l'appoggio e la soddisfazione per la disponibilità del Fratello Domenico Giani". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie