Trump rompe l'ultima tradizione, nessuna lettera per Biden

Il presidente uscente lascerà la Casa Bianca la mattina presto di mercoledì

Nessuna lettera per il successore lasciata sul Resolute Desk, la scrivania dello Studio Ovale. Potrebbe essere l'ultima tradizione rottamata da Donald Trump che, secondo quanto riportano alcuni media, starebbe ancora valutando se prendere carta e penna e lasciare a Joe Biden almeno un saluto, come fece Barack Obama con lui nel 2017 e come da sempre hanno fatto i presidenti uscenti degli Stati Uniti. Ma The Donald, che non ha concesso la vittoria e non ha mai incontrato Biden dopo le elezioni, sarebbe restio a qualunque atto che possa apparire come un passaggio di consegne.

Trump mercoledì 20 gennaio dovrebbe lasciare la Casa Bianca molto presto, ore prima della cerimonia di insediamento di Joe Biden. Il presidente uscente ha infatti diramato inviti per un evento che si terrà alle 8 del mattino alla base di Andrews, in Maryland, dove arriverà con il Marine One, l'elicottero presidenziale, e si imbarcherà per l'ultima volta sull'Air Force One diretto a West Palm Beach, in Florida, nella sua residenza di Mar-a-Lago. Ai partecipanti all'evento, riportano i media Usa, è stato chiesto di arrivare non più tardi delle 7.15, pronti ad assistere a una piccola cerimonia di addio con tanto di banda militare e 21 salve di cannone. Trump avrebbe quindi confidato di voler partire presto perché odia l'idea di andare via da Washington da ex presidente e quella di dover chiedere in prestito a Biden l'Air Force One.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie