Exploit di Draghi tra i leader, piace al 53% degli italiani

Sondaggio Demos per Repubblica, Conte in testa seguito da Zaia

   Mario Draghi esordisce al terzo posto nella classifica dei leader più apprezzati dagli italiani.
    Secondo un sondaggio di Demos & Pi per il quotidiano Repubblica, l'ex presidente della Bce - al centro dell'attenzione dopo l'intervento al Meeting di Rimini - è promosso dal 53% degli intervistati. Davanti a Draghi c'è il governatore del Veneto Luca Zaia con il 54% di valutazioni positive (erano il 56% a giugno) e, al primo posto, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, promosso dal 60% degli italiani a fronte del 65% di giugno.
    Appena fuori dal podio la leader di FdI, Giorgia Meloni, che guadagna terreno passando dal 41 al 44%. Seguono il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, stabile al 43%, e il commissario Ue all'Economia Paolo Gentiloni, in calo dal 43 al 41%. Al settimo posto si piazza il ministro della Salute Roberto Speranza, in crescita dal 38 al 40%; ottava è la leader radicale Emma Bonino, che passa dal 39 al 40% di apprezzamento, e nono è il segretario della Lega Matteo Salvini, stabile al 39%. Chiude la top ten il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, che scende dal 37 al 35%.
    Appaiati al 33% ci sono il governatore del Lazio e segretario del Pd Nicola Zingaretti, il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini e il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi.
    Il ministro degli esteri ed ex capo politico del M5s, Luigi Di Maio, ottiene invece il 32%. la classifica dei leader prosegue con il presidente della Lombardia Attilio Fontana (28%), il leader di Azione Carlo Calenda (26%), il segretario di Italia Viva Matteo Renzi (22%), l'esponente del M5s Alessandro Di Battista (21%), il capo politico del Movimento Vito Crimi (18%) e il fondatore dei Cinquestelle Beppe Grillo (17%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie