E' morto l'ex Guardasigilli Alfredo Biondi

Il decano dei liberali italiani aveva 92 anni. Berlusconi, piango l'amico prima del politico. Casellati, spese parte vita a servizio paese

 E' morto a Genova, all'età di 92 anni, Alfredo Biondi. L'annuncio della scomparsa del decano dei liberali italiani, e più volte ministro, è stata data da fonti di Forza Italia. Parlamentare dal 1968 al 1972 e poi dal 1979 al 2008, ha ricoperto la carica di ministro per le Politiche comunitarie, poi dell'Ambiente e, nel primo governo Berlusconi (1994-95) quello di ministro della Giustizia.
    Vicepresidente della Camera dal 1996 al 2001.
    Segretario del partito liberale dal 1986 fino allo scioglimento nel 1994 , per poi aderire a Forza Italia e al Pdl.
    Nel 2011 ritorna alla casa madre, il suo Partito liberale.

"Oggi piango la scomparsa del grande amico, prima che del politico Alfredo Biondi. Un autentico liberale, che dopo un brillante percorso ai vertici del Partito Liberale, ha aderito sin dalla sua nascita a Forza Italia, condividendone lo spirito e portandovi il suo bagaglio di idee, valori e l'autorevolezza che lo ha sempre contraddistinto". Così il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi su Facebook. "L'ho voluto alla guida del ministero della Giustizia dove svolse coraggiose battaglie di matrice garantista; negli anni non ho mai smesso di confrontarmi con lui sui temi di attualità e in particolare sulle anomalie del sistema giudiziario italiano. Alla luce delle recenti notizie di cronaca, le sue idee in fatto di diritti e di giustizia appaiono ancora attualissime. Mancherà molto a me e a tutta la comunità di Forza Italia che lui stesso ha contribuito a far nascere. Ciao Alfredo".

"Desidero esprimere profondo cordoglio per la scomparsa di Alfredo Biondi, storico esponente liberale del nostro Paese. Avvocato, più volte ministro, vicepresidente della Camera, Senatore e Deputato, spese gran parte della sua vita al servizio del Paese, contribuendo alla sua crescita sociale ed economica. Ai familiari esprimo la mia vicinanza". Lo ha dichiarato il Presidente del Senato Elisabetta Casellati.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie