• Salvini, non si usi l'elezione capo dello Stato per bloccare il Paese

Salvini, non si usi l'elezione capo dello Stato per bloccare il Paese

E' tutto fermo, se vanno avanti questi io sono preoccupato

 "A me del Presidente della Repubblica tra un anno e mezzo interessa relativamente. E' una carica fondamentale ma non si può usarla come una scusante bloccare l'Italia e rimanere incollati alla poltrona". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Genova a margine di un incontro con i militanti del Carroccio. Il tema del futuro presidente, ha sottolineato, "è lontano, è nel 2022. La cosa che sarebbe incomprensibile agli operai che ho incontrato stamattina è che il Governo tiri a campare per un anno e mezzo in attesa di eleggere un presidente amico. In un anno e mezzo il Paese può ripartire o affondare. Se vanno avanti questi qua io sono molto preoccupato - ha aggiunto -. Il problema è che qua c'è la Gronda di Genova che è ferma perché stanno litigando da settembre, la De Micheli non firma perché stanno litigando sulle autostrade tra 5s e Pd". ""E' tutto fermo su Ilva, Autostrade, Alitalia, Gronda e cantieri - ha quindi elencato Salvini -. Sul Mes non ho ancora capito nulla. Sulla scuola non si sa nulla. Sulla riforma della giustizia abbiamo capito a chi è in mano. Cosa facciamo, aspettiamo il 2022?". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie