Autostrade: Rampelli, revoca concessione

Ritardo con cui si procede è paradossale

(ANSA) - ROMA, 01 GIU - "Appare paradossale il ritardo con cui si stia procedendo verso la revoca e l'entrata dello Stato nella futura società che gestirà il traffico su gomma in Italia.
    Certo è che l'atteggiamento di Atlantia è risultato fin dal principio poco rispettoso delle prerogative della nostra comunità, come dimostrano anche i maxi profitti realizzati sulla gestione di Aeroporti di Roma, dove è stata incoraggiata la concorrenza sleale delle compagnie low-cost a danno di Alitalia e, ora, minacciando immaginifici licenziamenti in blocco dei dipendenti della società autostrade".E' quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi. "Il Governo proceda in fretta alla revoca e vari un nuovo piano che consenta l'uso dei 5 miliardi l'anno di utili a beneficio della collettività".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie