Conte domattina incontra Tajani, Salvini e Meloni

Sul tavolo il decreto di aprile per il sostegno all'economia

L'incontro tra il premier Giuseppe Conte e i leader delle opposizioni, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani si terrà domani mattina a Palazzo Chigi alle 9:30.

Sul tavolo tra i temi chiave, il decreto di aprile per il sostegno all'economia.

Il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni ha scritto una lettera al presidente del consiglio, Giuseppe Conte con una proposta "per accreditare immediatamente sul conto corrente di chi ne fa richiesta 1000 euro".

"Esattamente come lo Stato, con un click, ti preleva i soldi quando non hai pagato una multa o ti blocca il conto corrente se hai una azienda che non è considerata in regola, lo Stato con un click può mettere i soldi sul tuo conto corrente. Speriamo che qualcuno ci risponda". 

"È vero che il Governo prevede per i lavoratori una serie di provvedimenti, come la cassa integrazione in deroga e il contributo per gli autonomi - ha aggiunto la Meloni - ma secondo tutti gli esperti questi soldi fisicamente non arriveranno prima della metà o la fine di aprile. Noi non possiamo permettere che, per colpa della burocrazia, persone che non stanno lavorando per una causa di forza maggiore non abbiano i soldi per mangiare e per dare da mangiare ai loro figli. Dobbiamo fare di più", conclude.

"Domani mattina all'incontro con il governo porteremo la proposta di una emissione speciale di titoli di Stato per gli italiani con condizioni vantaggiose per chi sosterrà questi 'titoli di guerra', penso a 'Bot di guerra'". Così Matteo Salvini. "Preferisco indebitarmi con gli italiani piuttosto che mettere a garanzia ospedali, pensioni e futuro dei nostri figli. Come ha detto Draghi, la parola debito non è una bestemmia, ma c'è modo e modo di fare debito: possiamo infilare l'Italia nel tunnel del Mes oppure scegliere un'altra strada"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie