De Magistris: 'Reddito di quarantena fino al 31 luglio'

Sindaco di Napoli: 'La misura servirà per evitare che la gente venga sfamata dalla criminalità'

''Il Governo deve istituire il reddito di quarantena che deve andare nelle tasche di tutti superando i limiti del reddito di cittadinanza. Ritengo che tale misura dovrebbe valere fino al 31 luglio, termine che il Governo ha fissato per la fine dell'emergenza nazionale''. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a Rainews24. ''Questa misura sarebbe fondamentale per la tenuta della coesione sociale del Paese ed eviterebbe che le persone vengano sfamate dagli usurai e dalla criminalità organizzata'', ha concluso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie