• Coronavirus, Di Maio: 'Risorse per 716 milioni per il made in Italy'

Coronavirus, Di Maio: 'Risorse per 716 milioni per il made in Italy'

Il ministro spiega il piano straordinario per l'emergenza. 'Servizi gratis per le Pmi'

"In tutto abbiamo oggi qui a disposizione risorse per 716 milioni di euro. Posso assicurarvi che vogliamo spendere al meglio. Tra i modi in cui saranno spesi ci sarà il credito alle imprese ed una campagna straordinaria di comunicazione, oltre a tutte le informazioni per l'internazionalizzazione". Sono tra i punti del piano straordinario per il made in Italy nell'emergenza del coronavirus. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"Le Pmi - ha detto il ministro - saranno rimborsate al 100% per le mancate fiere".

"Dal primo aprile servizi gratis per le imprese fino a 100 dipendenti". E' un altro tra i punti del piano straordinario per il rilancio del Made in Italy, spiegato dal ministro Di Maio. "Fino al 2021 - ha annunciato inoltre Di Maio - ci sarà uno stop del contributo delle Pmi all'Ice".

"E' impossibile affrontare una situazione straordinaria con regole ordinarie. Quindi noi come Farnesina proporremo nel prossimo decreto legge un pacchetto di semplificazione" per snellire le procedure.

"I blocchi alle merci sono inaccettabili. E avere Paesi che in queste ore stanno chiedendo dei bollini di garanzia sulle merci italiane è un fatto inaccettabile", ha concluso. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie