Pd: 'Iv mina governo, non tollereremo ancora per molto'

'Renzi vota prescrizione con opposizione, così non si va avanti'

Il voto di Iv sulla prescrizione è "l'ennesima provocazione" verso il governo. "Questa guerriglia quotidiana di Renzi è diventata insopportabile perché mina alla base la tenuta del governo. Così è davvero complicato andare avanti - così il vicecapogruppo Pd Michele Bordo -. Iv chiarisca subito, perché non è possibile stare" insieme "all'opposizione e al governo. Non saremo disponibili a tollerare ancora per molto. Renzi si assuma le responsabilità di fronte al Paese se ha deciso di favorire il ritorno di Salvini e della destra".

E cè stata una lite in commissione Giustizia alla Camera, con momenti di tensione e urla, al momento del voto sull'emendamento che ha soppresso la proposta di legge del forzista Costa sulla prescrizione. M5s, Pd e Leu hanno prevalso per un solo voto, della presidente della commissione Francesca Businarolo del M5s. Ma le opposizioni protestano: Enrico Costa per FI e Cosimo Maria Ferri per Iv hanno protestato perché non è stato permesso di far votare Alessandro Colucci, del Misto, che aveva una delega e avrebbe votato contro la soppressione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA

Ultima ora




Modifica consenso Cookie