Mattarella: 'Evasione fiscale indecente, sfrutta chi paga'

Presidente a studenti, servono controlli ma è problema cultura

L'evasione fiscale "è una cosa davvero indecente, perché i servizi comuni, la vita comune è regolata dalle spese pubbliche. Se io mi sottraggo al mio dovere di contribuire sto sfruttando quello che gli altri pagano, con le tasse che pagano". Così Sergio Mattarella rispondendo a una domanda di studenti ospiti al Quirinale, secondo una nota della Presidenza della Repubblica. "Il problema è di norme, di interventi, di controlli, di verifiche - che stanno dando qualche risultato - ma è soprattutto di cultura e di mentalità".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie