Politica

Fondi Lega: Anm, no ad interferenze lavoro dei pm

Nota della giunta esecutiva centrale: 'I magistrati svolgono la propria azione sempre nell'interesse dei cittadini'

Altolà dell'Anm sull'indagine sui fondi della Lega. "I magistrati - dice in una nota la Giunta Esecutiva Centrale dell'Anm a proposito dell'indagine della procura di Genova - svolgono le attività che prevede la legge e sempre per l'accertamento dei fatti e dunque non solo, quando effettuano gli approfondimenti necessari, non sprecano il denaro dei cittadini, ma al contrario svolgono la propria azione sempre ed esclusivamente proprio nell'interesse dei cittadini". 

La Giunta dell'Anm aggiunge: "Auspicare poi, come è stato fatto in questo caso, forme di risarcimento a carico dei magistrati come conseguenza della loro attività risulta assolutamente fuori luogo e appare come una inammissibile e inaccettabile interferenza nel lavoro dei colleghi della Procura di Genova".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie