Politica

Dopo il no di Di Maio alla sfida Tv si scatena il web

Con l'hastag #dacciladata si allarga il dibattito sul confronto mancato

Luigi Di Maio cancella il confronto televisivo, che aveva chiesto prima del voto in Sicilia, con il segretario dei Dem Matteo Renzi perchè 'il Pd è politicamente defunto'.

Il nostro competitor non è più Renzi o il Pd'. 'Di Maio scappa. Mi spiace per i miei figli pensare che gli italiani rischino di essere guidati da un leader che è senza coraggio. Che ha paura di confrontarsi. Che inventa scuse ridicole', replica Renzi. E conferma che a DiMartedi' lui ci sarà: 'Se Di Maio ha un sussulto di dignità lo aspettiamo in studio. Altrimenti, faremo con i giornalisti'. 'Non si fa così', dice Enrico Mentana al leader del M5s.

"Leggo che Di Maio fugge anche da Renzi. Come è noto, il coraggio non è proprio il suo forte. #dacciladata". Lo scrive su twitter la sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie