Boldrini, dire scimmia a donna è insulto

Fermo non è una città razzista

"Dire 'scimmia africana' a una donna non può essere derubricata come battuta. E' una frase da rinviare al mittente". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini giunta a Fermo per il funerale di Emmanuel Chidi Nnamdi, il profugo nigeriano ucciso perché ha reagito agli insulti rivolti alla sua compagna da parte di Amedeo Mancini. "E' da rimandare al mittente l'accusa che Fermo sia una città razzista", ha anche detto Boldrini arrivando in città. "Siamo qui per dire no al razzismo" ha aggiunto e perché è necessario "non lasciare sole le comunità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie