Coronavirus: le notizie della giornata

In Cina 31 nuovi contagi di cui 30 importati e 1 interno

23:27 - Le vittime di coronavirus viaggiano ormai verso le 3.000 negli Stati Uniti: sono oltre 2.900 di cui 486 nelle ultime 24 ore, mai così tanti dall'inizio dell'epidemia nel Paese. I casi accertati di pazienti positivi al coronavirus sono oltre 160.000.

23:14  - Placido Domingo è stato dimesso da un ospedale di Acapulco, in Messico, dove era ricoverato da alcuni giorni dopo aver contratto il virus Covid-19. Lo annuncia lo stesso tenore su Facebook, aggiungendo di essere a casa e di sentirsi bene. Ora continuerà la convalescenza nella residenza di sua proprietà nella città messicana. La notizia mette fine alle congetture su un presunto peggioramento delle condizioni di salute dell'artista spagnolo che ha 79 anni.

20.41 - Petrolio crolla a Ny,-6,6% a 20,09 dlr, minimi 18 anni:  Il petrolio crolla a New York ma riesce a riagguantare quota 20 dollari al barile. Le quotazioni chiudono in calo del 6,6% a 20,09 dollari al barile, ai minimi da 18 anni.

20.31 - Speranza, misure estese fino a Pasqua:  "Nella riunione del Comitato tecnico scientifico svoltasi stamattina è emersa la valutazione di prorogare tutte le misure di contenimento almeno fino a Pasqua. Il governo si muoverà in questa direzione". Lo afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza.

20.19 - Positivo il cardinale vicario di Roma: Il cardinale Angelo De Donatis, vicario generale di Roma, la diocesi del Papa, "dopo la manifestazione di alcuni sintomi, è stato sottoposto al tampone per il Covid-19 ed è risultato positivo. E' stato ricoverato al Policlinico Universitario Fondazione Agostino Gemelli". Lo rende noto il Vicariato.

19.24 - Cina, Europa non politicizzi su forniture: La Cina ha invitato l'Europa a non "politicizzare" i timori sulla qualità delle forniture mediche ricevute contro il Covid-19, chiedendo di avere "un approccio obiettivo per risolvere i problemi". La portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying, in merito ai dubbi espressi da Spagna e Olanda, rispettivamente, sui test per il coronavirus e le mascherine, ha ricordato che nelle fasi iniziali della lotta di Pechino al contagio alcuni Paesi occidentali avevano inviato aiuti umanitari che non soddisfacevano gli standard cinesi. "A quel tempo abbiamo scelto di fidarci".

19.23 - In Usa a rischio 47 mln posti lavoro:  L'emergenza coronavirus potrebbe tradursi nella perdita del posto di lavoro per 47 milioni di persone negli Stati Uniti entro la fine di giugno. Lo riporta Fortune citando uno studio della Fed di St. Louis.Secondo le stime dell'economista Miguel Faria-e-Castro il tasso di disoccupazione americano potrebbe volare al 32,1% nel secondo trimestre, superando di gran lunga il picco della Grande Depressione del 24,9%. Numeri "alti rispetto agli standard storici - osserva Faria-e-Castro - ma questo è uno shock unico come nessun altro negli ultimi 100 anni".

19.14 - Oms, speriamo Italia sia quasi alla stabilizzazione:  "Speriamo che Italia e Spagna siano quasi arrivate alla stabilizzazione, ma il virus non se ne andrà da solo e serve uno sforzo ulteriore". Lo ha detto il dottor Mike Ryan dell'Oms rispondendo ad una domanda sull'epidemia di coronavirus nei due paesi. "La questione è non solo come stabilizzare i contagi, ma è come ridurre i contagi. E per far questo non è solo una questione di lockdown: andare giù con i contagi significa rafforzare lo sforzo sanitario pubblico per spingere giù il virus. Su questo bisogna concentrarsi, su quale strategia adottare per spingere già il virus".

18.44 - Css, ritorno alla normalità sarà graduale:  "Stiamo andando nella direzione giusta e non dobbiamo minimamente cambiare strategia. Non sarà un processo di ritorno alla normalità dal niente al tutto, sarà graduale, ma l'obiettivo è riuscire a contenere la situazione adesso, prevenire ulteriori focolai epidemici, specie come quelli visti (al Nord, ndr) e ripristinare il più possibile un normale stile di vita". Così il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) Franco Locatelli in conferenza stampa alla Protezione civile.

18.40 -  Afp, in Europa 400 mila casi confermati:  Sono oltre 400 mila i casi confermati ufficialmente di coronavirus nella sola Europa, secondo i dati dell'Afp.

18.39 - Locatelli, certo prolungamento misure:  "Certamente ci sarà un prolungamento" delle misure ma la decisione sulla durata "è una scelta che spetta al decisore politico", al presidente del Consiglio e al Consiglio dei Ministri. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di Sanità Franco Locatelli in conferenza stampa. "Stiamo vedendo dei risultati - ha proseguito - e questi risultati non li avremmo ottenuti senza le misure di contenimento. E questa è una ragione per continuare a fare questi sacrifici".

18.37 -  Afp, 35 mila morti nel mondo:  Sono 35 mila le vittime del coronavirus nel mondo, la maggior parte in Europa. E' quanto emerge dai dati dell'Afp.

18.14 - Spread Btp-Bund chiude poco sotto quota 200:  Lo spread tra Btp e Bund chiude poco sotto quota 200, a 197 punti base (dai 183 della chiusura di venerdì), dopo aver raggiunto un massimo di seduta di 202 punti base. Il rendimento del Btp a 10 anni è in rialzo all'1,47%.

18.09 - 75.528 i malati, 1.648 più di ieri : Sono complessivamente 75.528 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.648. Domenica l'incremento era stato di 3.815, più del doppio. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile. Sono 11.591 i morti, con un aumento rispetto a ieri di 812. Domenica l'aumento era stato di 756. E sono 14.620 le persone guarite in Italia, 1.590 in più di ieri. Borrelli: "Il dato più alto dall'inizio dell'emergenza coronavirus in un singolo giorno". L'Italia supera i centomila contagiati. A 40 giorni dalla scoperta del 'paziente uno' il numero di coloro che hanno contratto il virus, comprese le vittime e i guariti, è di 101.739. Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza, calano i malati in tre Regioni italiane. In Lombardia il numero complessivo dei pazienti ricoverati in ospedale, di quelli in terapia intensiva e di quelli in isolamento domiciliare è di 25.006. Ieri erano 25.392, dunque 386 malati in meno. Anche le terapie intensive fanno segnare un dato positivo: sono solo 2 i due nuovi ingressi. Ci sono poi 32 malati in meno in Friuli Venezia Giulia (1.109 contro i 1.141 di ieri) e 63 in Umbria (834 contro gli 897 di ieri).

18.07 - Zingaretti, sono guarito, negativo a due tamponi:  "Ciao a tutte e a tutti! Dopo 23 giorni di isolamento domiciliare sono risultato negativo ai due tamponi consecutivi". Lo annuncia su Facebook il segretario del Pd e Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

18.03 - Chiambretti, guarito da Covid-19, è messaggio speranza:  Piero Chiambretti è guarito dal Coronavirus e oggi è stato dimesso dall'ospedale Mauriziano di Torino dove era ricoverato dal 16 marzo scorso insieme alla madre Felicita, anche lei contagiata, che invece non ce l'ha fatta. Lo rende noto Mediaset. "Ringrazio con tutto il cuore il personale sanitario del Mauriziano di Torino che mi ha assistito e curato con abnegazione, passione e grande umanità in questi lunghi giorni di malattia e di sconforto psicologico - dice lo showman -. Sono guarito. Un messaggio di speranza che voglio condividere e trasmettere a tutti".

17.53 - Europa conclude positiva, debole Madrid:  Mercati azionari del Vecchio continente pesanti per quasi tutta la prima giornata della settimana, con un ritorno degli acquisti sul finale di seduta, anche in parallelo al miglioramento di Wall street: Londra ha chiuso in aumento dell'1,1%, Parigi dello 0,6% e Francoforte con un rialzo dell'1,9%. Considerando che anche Milano ha segnato la lieve crescita dello 0,3%, l'unica Borsa europea negativa tra le maggiori è stata Madrid, che ha accusato un calo dell'1,1%.

17.45 - In Lombardia contagi in calo, +458 morti: Continua a diminuire la crescita dei contagi in Lombardia: i positivi sono 42.161, con un aumento di 1154 rispetto a ieri, quando erano stati registrati 1592 casi in più. Rimane alto il numero dei decessi, con 458 vittime in più che porta il totale a 6.818. I ricoveri non in terapia intensiva sono 11815, con una crescita di 202, mentre sono solo due i nuovi ricoveri in terapia intensiva. Calano anche i nuovi contagiati a Milano: ieri erano 247, oggi sono 154, per un totale di 8676 positivi in tutta la provincia.

17.37 - Eurogruppo il 7 aprile, sul tavolo tutte le opzioni: L'Eurogruppo si riunirà il 7 aprile per discutere delle proposte per combattere l'impatto economico del Coronavirus. Lo ha reso noto la presidenza dell'Eurogruppo. Secondo quanto si apprende, sul tavolo ci saranno tutte le opzioni discusse in queste giorni su tavoli formali e non, dal Mes ai Coronabond.

17.30 - L'Ue valuta la legge ungherese sullo stato d'emergenza:  "La Commissione europea sta valutando le misure di emergenza adottate dagli Stati membri in relazione ai diritti fondamentali. In particolare per il caso della legge votata oggi in Ungheria sullo stato d'emergenza e le nuove sanzioni penali per la diffusione di informazioni false". Così il commissario europeo per la Giustizia e lo Stato di diritto Didier Reynders, su Twitter.

17.29 - A Bergamo 170 bare da trasferire:  Sono 170 le bare delle persone che oggi il comandante provinciale dei carabinieri di Bergamo Paolo Storoni sta 'smistando' nei forni crematori fuori Regione. Da quanto è stato riferito dallo stesso colonnello, si tratta di salme di persone decedute nei giorni scorsi nella stessa città e nella sua provincia, la zona più colpita dall'epidemia di Coronavirus, che attendono di essere cremate.

17.20 - 63 medici morti, 8358 operatori contagiati: Altri due medici si aggiungono alla lista dei decessi tra i camici bianchi per Covid-19: sono, si apprende dalla Federazione degli ordini dei medici (Fnomceo), Guida Riva, medico di Bergamo, e Valter Tarantini, ginecologo di Forlì. Il totale dei decessi sale quindi a 63. Intanto, secondo gli ultimi dati dell'Istituto Superiore di Sanità relativi a ieri, sono 8.358 gli operatori sanitari contagiati, 595 in più rispetto al giorno precedente.

17.11 - Bce, comprati bond per 15,6 mld in 2 giorni: La Bce ha comprato titoli per 15,6 miliardi di euro nei primi due giorni della scorsa settimana nel quadro del piano 'Pandemic Emergency Purchase Programme' (Pepp) attivato per contrastare l'impatto del coronavirus. Lo riferisce l'agenzia Bloomberg precisando che 1,5 miliardi di euro di acquisti hanno riguardato i commercial paper, ossia le 'cambiali' a brevissima scadenza emesse dalle aziende per finanziarsi.

17.05 - S&P, non immediato bisogno aggiustare rating Italia:  S&P non vede al momento rischi di rifinanziamento per l'Italia e non ritiene che ci sia un immediato bisogno di "aggiustare il rating. Abbiamo preoccupazioni di lungo termine sul potenziale di crescita e mancanza di riforme strutturali ma risalgono esistevano a prima di questo shock senza precedenti". Lo afferma Frank Gill, senior director, sector Lead sovereign rating dell'Emea di S&P nel corso di una webcast. S&P stima per l'Italia un pil in calo di meno 3% quest'anno, al -2,6%, e poi una ripresa a +3% nel 2021.

16.54 - Spread Btp-Bund riaggancia quota 200 punti base: Lo spread tra Btp e Bund riaggancia quota 200 per la prima volta dal 23 marzo. Il differenziale si è allargato 201 punti base, con il rendimento del decennale italiano in rialzo all'1,46%.

15.51 - Partiti test su 5 vaccini italiani:  Sono partiti in Italia i test preclinici di cinque vaccini contro il coronavirus. Sono tutti condotti dall'azienda biotech Takis, i risultati sono attesi a metà maggio e la sperimentazione sull'uomo potrebbe partire in autunno. Lo ha detto all'ANSA l'amministratore delegato dell'azienda, Luigi Aurisicchio. I vaccini si basano su diverse regioni della proteina Spike, la principale arma con cui il virus aggredisce le cellule respiratorie umane.

15.49 - Gel e mascherine, migliaia controlli Nas:  Oltre 17.000 igienizzanti illegali tolti dal mercato, 1.200 apparecchiature mediche sequestrate, 1,9 milioni di farmaci e 170.000 mascherine e guanti requisiti. Questi in sintesi i numeri delle attività investigative condotte dai Nas in tutta Italia dai primi di marzo per fermare illeciti e truffe collegati all'emergenza coronavirus. A spiegarlo all'ANSA è il Comandante dei Carabinieri per la tutela della Salute, Adelmo Lusi.

15.35 - Spread Btp-Bund ancora su, sfiora quota 200:  Lo spread tra Btp e Bund sale ancora e sfiora quota 200, a 199 punti base. Il rendimento è all'1,44%. L'ultima volta che il differenziale viaggiava sui 200 punti base risale al 23 marzo.

15.27 - Parlamento ungherese dà pieni poteri al premier Orban: Il Parlamento ungherese ha votato i pieni poteri per il premier Viktor Orban per combattere il coronavirus. Nei termini della legge, Orban, senza limitazione di tempo, può governare sulla base di decreti, chiudere il Parlamento, cambiare o sospendere leggi esistenti e ha la facoltà di bloccare le elezioni. Spetta a lui determinare quando finirà lo stato di emergenza. Inoltre, chi diramerà "false notizie" rischierà da 1 a 5 anni di carcere. Hanno votato a favore i deputati di Fidesz ed alcuni dell'estrema destra. "Oggi inizia la dittatura senza maschera di Orban". Lo ha detto il leader dei socialisti ungheresi Bertalan Toth. Anche il presidente del partito nazionalista Jobbik ha parlato di "colpo di Stato", affermando che la situazione attuale non giustifica affatto lo stato di emergenza così come si configura nella legge. "L'opposizione sta dalla parte del virus", ha replicato il premier ungherese.

15.13 - Berlino ribadisce, per la crisi c'è il Mes: "Abbiamo già preso misure notevoli. Ora la questione è come sostenere il credito e per questo c'è il Mes": lo ha ribadito il portavoce del ministero delle Finanze tedesco, Dennis Kolberg, in conferenza stampa a Berlino, rispondendo a chi domandava se il governo tedesco non intenda fare delle aperture e prendere in esame altri strumenti oltre il Mes nel prossimo futuro.

14.51 - Il principe Carlo è guarito:  Sospiro di sollievo per il principe Carlo, testato positivo al coronavirus una settimana fa: l'erede al trono britannico, 71 anni, non è più in auto-isolamento da oggi nella tenuta di Balmoral, in Scozia, dove s'è temporaneamente spostato con la consorte Camilla, ed è ora "in buona salute". Lo riferisce una nota di Clarence House, sua residenza ufficiale londinese, precisando che il principe di Galles ha terminato la quarantena prevista dalle direttive delle autorità sanitarie britanniche "dopo aver consultato il suo medico".

14.49 - Cio, ufficiali nuove date, 23 luglio-8 agosto 2021:  Il Cio e il comitato organizzatore hanno ufficializzato le nuove date dell'Olimpiade di Tokyo 2020, che si terranno praticamente a un anno esatto di distanza da quelle rinviate a causa dell'emergenza Coronavirus. Le nuove date dei Giochi sono dal 23 luglio all'8 agosto 2021, mentre dal 24 agosto al 5 settembre si terranno i Giochi paralimpici. La decisione è stata presa in una conference call tra i principali attori dell'organizzazione dell'Olimpiade di Tokyo: il presidente del Cio Thomas Bach, quello di Tokyo 2020 Mori Yoshirō, il governatore di Tokyo Koike Yuriko e il ministro olimpico e paralimpico Hashimoto Seiko, che hanno concordato il nuovo programma.

14.42 - Brusaferro, nuove indicazioni su mascherine: Mascherine, visiere, camici, e guanti: quali dispositivi usare a seconda del livelli di rischio per medici e per tutti gli operatori della sanità. Lo indica un documento di aggiornamento sull'uso delle protezioni dell'Iss, approvato dal Comitato tecnico scientifico e dal ministero della Salute. L'obiettivo, spiega il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, è garantire la protezione del personale sanitario "che sta già pagando un prezzo altissimo, e proteggere anche al meglio i pazienti alla luce delle ultime evidenze scientifiche". (ANSA).
BR/

14.41 - Antitrust, stop per 2 siti farmaci online:  L'Antitrust ha avviato due procedimenti istruttori e ha disposto l'oscuramento di due siti web farmaciamaschile.it e farmacia-generica.it che offrivano in vendita alcuni medicinali, tra cui il Kaletra, senza essere autorizzati alla fornitura al pubblico on line di farmaci. In particolare il farmaco Kaletra, antivirale per il trattamento dell' Hiv, vendibile su prescrizione medica, veniva reclamizzato come prodotto dalla comprovata efficacia contro il coronavirus e offerto a circa 384 euro per la confezione piccola e di 659 euro per la confezione grande.

14.38 - Afp, oltre 25mila morti in Europa: I morti per coronavirus in Europa sono oltre 25.000. E' il risultato di un conteggio dell'agenzia France Presse.

13.43 - Netanyahu in quarantena volontaria:  Il premier Benyamin Netanyahu è entrato in quarantena volontaria in attesa degli esami epidemiologici su una sua collaboratrice risultata positiva all'infezione da coronavirus. Lo ha annunciato l'ufficio del premier spiegando che gli esami sulla sua collaboratrice servono a ricostruire gli spostamenti e i contatti con Netanyahu. La fine della quarantena sarà stabilita dal ministero della sanità e dal medico personale dello stesso premier.

13.30 - Crollo traffico aereo in Europa tocca -88%:  Prosegue il drastico crollo del traffico aereo nei cieli europei a causa delle restrizioni senza precedenti imposte in Europa per limitare l'epidemia di coronavirus. Ieri hanno volato appena 3.352 velivoli, l'88% in meno rispetto a un anno fa. "Questo significa che ci sono stati oltre 24mila voli in meno", ha comunicato su Twitter Eamonn Brennan, direttore generale di Eurocontrol, l'organizzazione intergovernativa che coordina il controllo del traffico aereo a livello europeo.

12.51 - Inps, operative misure per famiglie: Cassa integrazione, congedo parentale e bonus baby sitter: l'Inps ha pubblicato le circolari con le modalità operative per la richiesta di alcune delle principali misure previste dal decreto cura Italia per sostenere lavoratori e famiglie. Lo fa sapere l'Inps con una nota. L'Inps chiarisce quali sono i criteri per l'accesso semplificato alla cassa integrazione e per la richiesta di congedo parentale per i figli a casa a causa dell'emergenza epidemiologica.

12.42 - La Spagna supera la Cina per contagi:  La Spagna ha superato questa mattina la Cina per numero di casi confermati di coronavirus: è quanto emerge dal quadro aggiornato reso noto dal governo di Madrid, secondo quanto riporta il quotidiano El Pais. I contagi in Spagna sono ora 85.195 contro gli 82.156 della Cina (fonte John Hopkins University). Il Paese sale così al terzo posto della classifica mondiale dei contagi dopo gli Stati Uniti e l'Italia. Sempre in Spagna, i morti hanno raggiunto quota 7.340, mentre le persone guarite sono 16.780.

12.29 - 11 medici morti in 2 giorni, totale a 61:  Altri 11 medici sono deceduti per l'epidemia di Covid-19: tante sono le notifiche giunte alla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) in 48 ore, ovvero nello scorso fine settimana. Il totale dei camici bianchi deceduti per il contagio sale così a 61.

12:28 - Sospesi i traghetti per la Sicilia e la Sardegna:  Cin, la società dell'armatore Onorato, ha bloccato con decorrenza immediata, le corse programmate dalla Tirrenia su tutte le linee in convenzione con la Sardegna, la Sicilia e le Tremiti. Lo annuncia una nota della Tirrenia spiegando che la decisione segue il sequestro conservativo fatto dai commissari di Tirrenia dei conti correnti di Cin "in questo momento così drammatico per il Paese".

12:24 - Incontro tra il Pontefice e il premier Conte: Papa Francesco ha incontrato il premier Giuseppe Conte. Il presidente del Consiglio italiano è stato ricevuto nella Biblioteca del Palazzo Apostolico.

12.

11:38 - Assessore suicida in Germania, 'spaventato dal virus': Alle prese con l'incalzare del coronavirus, la Germania è sotto shock per la notizia della morte dell'assessore alle Finanze dell'Assia, Thomas Schaefer, trovato sabato senza vita sui binari di un intercity, a Hochheim sul Meno. Un suicidio che, nella lettura del presidente del Land di Francoforte, potrebbe avere a che fare con l'ansia prodotta proprio dall'emergenza del virus e, in particolare, dall'impatto sull'economia per la popolazione. Figura di punta del Gabinetto locale, dato come possibile successore di Volker Bouffier alla guida della Regione, il politico della Cdu, 54 anni, avrebbe lasciato alla moglie e ai due figli una lettera di addio, ora al vaglio degli inquirenti.

11:31 -  Tre nuovi decessi per coronavirus in Alto Adige: Tre nuovi decessi per coronavirus in Alto Adige. Lo comunica l'Azienda sanitaria provinciale. Il bilancio delle vittime, dall'inizio dell'emergenza, sale così a 74. Si contano anche 87 nuovi contagi confermati dai test valutati che, nelle ultime 24 ore, sono stati 503. In totale, il numero delle persone positive al Covid-19 si attesta a 1.292. 

11:24 - Crescono i contagi anche in Cisgiordania: Con la rilevazione di sei nuovi casi di coronavirus oggi a Biddo, un villaggio della Cisgiordania, il totale dei palestinesi risultati finora positivi è salito a 115, nove dei quali si trovano nella striscia di Gaza. Lo ha reso noto il portavoce del ministero degli interni palestinese Ghassan Nimer, citato dall'agenzia di stampa Wafa. Finora fra i palestinesi si è avuto un decesso, quello di una donna di 65 anni.

10:34 - Aumentano i contagi in Spagna: I casi di contagio in Spagna hanno superato quota 80.000 e si avvicinano a quelli registrati finora in tutta la Cina: è quanto emerge dai dati della John Hopkins University. Per l'esattezza, la Spagna conta ora 80.110 casi contro gli 82.156 della Cina. I morti in Spagna sono 6.803 e le persone guarite sono 14.709

10:31 - Gentiloni: 'La mutualizzazione generica del debito pubblico non passerà mai, bisogna finalizzare': La discussione tra gli Stati Ue "è legittima ma non è adeguata alla fase che viviamo perché non dà soluzioni. Penso che si debba fare tutti gli sforzi perché lo stallo sia superato", con l'accortezza di non sottovalutare le decisioni che ha preso la Bce: lo ha detto il commissario agli affari economici Paolo Gentiloni nella trasmissione Circo Massimo. "Credo che bisogna scommettere ancora che alla fine, soprattutto da parte della Germania, si arrivi a una comprensione della nuova situazione", ha aggiunto. L'emissione di bond "genericamente per mutualizzare il debito non verrà mai accettata", quindi bisogna finalizzarla ad una "missione", che può essere quella di finanziare gli obiettivi comuni come "affrontare l'emergenza sanitaria", creare "un nuovo strumento di garanzia per la disoccupazione e un piano per il sostegno alle imprese".

 10:00Grillo: 'E' l'ora del reddito universale per tutti: "La via d'uscita da questa crisi non può essere come quella del 2008, quando si è preferito salvare le banche a discapito del popolo. E' arrivato il momento di mettere l'uomo al centro e non più il mercato del lavoro. Per fare ciò si deve garantire a tutti i cittadini lo stesso livello di partenza: un reddito di base universale, per diritto di nascita, destinato a tutti, dai più poveri ai più ricchi". Lo scrive sul suo blog Beppe Grillo.

09:52 - Apre un nuovo ospedale in Piemonte per far fronte all'emergenza: E' operativo da oggi l'ospedale di Verduno (Cuneo), che la Regione Piemonte ha completato con qualche settimana d'anticipo per far fronte all'emergenza coronavirus. Oggi l'arrivo dei primi venti pazienti nelle 55 camere e nei tre letti di terapia intensiva. "Mettiamo questa struttura a disposizione di tutto il Piemonte - spiega in un video su Facebook il governatore Alberto Cirio - Accoglierà i pazienti che, superata la fase acuta, hanno necessità di continuare ad essere assistiti per garantire a tutti i piemontesi che verranno curati"

09:37 - Gallera: 'Negli ultimi 4 giorni in Lombardia la situazione è cambiata molto' -  "In Lombardia stiamo notando una flessione nel numero dei casi ma soprattutto della pressione sui pronto soccorso e sull'azione delle ambulanze. Negli ultimi 4 giorni è cambiato molto. E' il segno che il grande sforzo che stiamo facendo, al di là di qualche idiota, sta funzionando". Lo ha detto l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, a Mattino5. All'ospedale Sacco di Milano "venerdì avevano avuto 39 decessi per Coronavirus, ne hanno avuti 7 sabato e 9 domenica. E' un caso, ma la riduzione della pressione c'è ed è un dato positivo".

09:31 - Il vicepresidente della Bce: 'Sono a favore dei Coronabond': "Sono a favore dei coronabond." Lo ha detto il vicepresidente della Bce, Luis de Guindos, alla radio spagnola Cope, sottolineando che "si tratta di una pandemia che avrà ripercussioni su tutti". Il vicepresidente della Bce ha quindi spiegato che questa crisi, innescata dal coronavirus, "è completamente diversa da quelle del 2008-2009-2010".

08:53 - Conte a 'El Pais': 'Se l'Europa non si dimostrerà all'altezza vinceranno i nazionalismi': Il rischio che l'emergenza coronavirus dia linfa all'anti-europeismo in Paesi come in Italia "è evidente. Gli istinti nazionalisti, in Italia ma anche in altri Paesi, saranno molto forti se l'Ue non sarà all'altezza". Lo dice il premier Giuseppe Conte in un'intervista a El Pais. Conte ribadisce che lavora per un'Europa più sociale e avverte che alla ripresa saranno moltissimi i problemi da affrontare. 

08:36 - A New York 1000 decessi: I decessi provocati dal coronavirus nello Stato di New York hanno superato ieri, in meno di un mese, quota 1.000: lo riporta il New York Times sottolineando che gran parte dei decessi sono stati registrati negli ultimi giorni. Il bilancio aggiornato in questo Stato verrà reso noto oggi, ma secondo alcuni calcoli dovrebbe essere di almeno 1.026.
Ieri sera il governatore dello Stato, Andrew Cuomo, aveva annunciato che le persone contagiate sono 59.513, di cui 8.503 in ospedale e 2.037 in terapia intensiva

08:28 -  EasyJet mette a terra tutta la flotta:  EasyJet mette a terra la sua intera flotta di aerei a seguito delle restrizioni di viaggio - senza precedenti - imposte dai Governi in risposta alla pandemia del Coronavirus e dell'implementazione di regimi di confinamento in molti Paesi europei. Negli ultimi giorni - si legge in una nota - la compagnia ha lavorato alacremente per il rimpatrio di numerosi passeggeri, operando oltre 650 voli di rimpatrio e riportando a casa più di 45.000 persone. Gli ultimi voli di rimpatrio sono stati effettuati ieri.

07:01 - In Corea del Sud 78 casi di contagio, tasso di guarigione al 54%: La Corea del Sud ha avuto domenica 78 contagi da coronavirus, meno dei 105 di sabato, quando sono stati motivo di preoccupazione i focolai a Seul (16 casi legati a una chiesa), le aree limitrofe e le infezioni importate per le quali è stata disposta la quarantena di 14 giorni a tutti gli arrivi nel Paese. Il Korea Centers for Disease Control and Prevention ha reso noto che i decessi sono saliti a 158 (+6). Le infezioni sono salite a 9.661, di cui 4.275 casi sotto cure mediche e 5.228 dimessi dagli ospedali, con un tasso di guarigione al 54%. Numerose le proteste degli ambientalisti contro l'inquinamento tra le cause della pandemia.

06:43 - Ancora 800 italiani bloccati in Australia: E' rapidamente cresciuto negli ultimi giorni il numero di italiani, per lo più giovani - oltre 800 secondo le stime - in contatto con le istituzioni diplomatiche italiane in Australia per cercare di rientrare in patria. Lo riferiscono oggi i bisettimanali in lingua italiana Il Globo di Melbourne e La Fiamma di Sydney, sottolineando che è difficile avere idea della cifra effettiva, "poiché sta dando i suoi frutti il lavoro dei consolati che in questo giorni stanno assistendo i connazionali a imbarcarsi su qualcuno dei pochissimi voli disponibili".

05:57 - La Banca centrale cinese taglia a sorpresa di 20 punti base, al 2,20%, il tasso sui reverse repo a 7 giorni: E lo fa per allentare le pressioni sull'economia con le tensioni legate alla pandemia del coronavirus. L'istituto ha pure iniettato 50 miliardi di yuan sui mercati (7 miliardi di dollari) coi reverse repo a 7 giorni, rompendo un digiuno di 29 giorni di trading di fila. Il "riacquisto inverso" (reverse repo) comporta l'acquisto di asset con l'accordo sulla rivendita a un prezzo più alto in un futuro predeterminato

05:41 - In Cina 31 nuovi contagi di cui 30 importati e 1 interno: La Cina ha registrato domenica 31 nuovi casi di contagi da coronavirus, di cui 30 importati e uno interno nella provincia del Gansu. La Commissione sanitaria nazionale (Nhc) ha reso noto che i decessi sono saliti a 3.304 con i 4 nuovi casi riferibili all'Hubei, la provincia epicentro della pandemia. I contagi di ritorno sono adesso 723, di cui 93 risoltisi con la guarigione e 630 sotto trattamento ospedaliero (19 i casi gravi). Le infezioni sono 81.470 nel complesso, di cui 2.396 sono pazienti in cura e 75.770 guariti.

05:02 - L'Argentina prolunga il periodo di quarantena: Il presidente argentino Alberto Fernández ha annunciato ieri sera che la quarantena in atto nel Paese si estenderà fino al prossimo 12 aprile compreso.

04:36 - Le condizioni di Placido Domingo si aggravano: Placido Domingo è stato ricoverato in Messico per complicazioni da coronavirus. Lo riporta la Cnn, secondo la quale Domingo starebbe reagendo alle cure. La star dell'opera ha annunciato una settimana fa di essere positivo al coronavirus.

 03:54 - Borse asiatiche ancora in negativo: La Borsa di Tokyo apre in ribasso del 3,26%, sui timori del diffondersi del coronavirus nel mondo. L'indice Nikkei è a quota 18.757,93 punti, 631,50 in meno di venerdì. Le Borse cinesi aprono la seduta in brusca correzione nel mezzo delle incertezze per l'avanzata del coronavirus su scala globale: l'indice Composite di Shanghai cede nelle rime battute l'1,63%, a 2.727,05 punti, mentre quello di Shenzhen segna un ribasso dell'1,95%, a quota 1.660,35.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie