Mondo

Covid: australiani di rientro da India rischiano il carcere

Sono circa 9000, di cui 600 vulnerabili

I cittadini australiani che rientrano dall'India potrebbero rischiare fino a 5 anni di carcere e multe dopo che il governo ha bandito all'inizio di settimana i viaggi dal Paese asiatico. Lo riferisce la Bbc. Il ministro della Salute ha spiegato che la misura è "basata sulla proporzione di persone in quarantena che ha contratto il Covid-19 in India", Paese alle prese con una nuova esplosione di contagi.

Sono circa 9000 gli australiani in India, di cui 600 sono considerati vulnerabili. E' la prima volta che gli australiani vengono criminalizzati per aver fatto rientro nel loro Paese, riportano i media locali.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie