Covid: Australia,atterrati 8 voli speciali per 5000 rimpatri

Ancora 30.000 bloccati all'estero

(ANSA) - SYDNEY, 23 OTT - E' atterrato oggi a Darwin, nel nord dell'Australia, il primo volo speciale di rimpatrio da Londra di 161 australiani bloccati all'estero dalla pandemia di Covid-19. Il volo charter, decollato da Heathrow, è il primo di otto affidati alla Qantas, quattro da Londra e quattro dall'India, per un totale di circa 5000 passeggeri. Da Darwin gli australiani rimpatriati vengono trasferiti nel vicino centro di quarantena di Howard Springs dove trascorreranno gli obbligatori 14 giorni.
    I passeggeri hanno dovuto passare un test per il Covid-19 prima del volo e pagare una tariffa fissa di 2150 dollari australiani (1300 euro) per un posto in economy, mentre l'alloggio a Howard Springs costa 2500 dollari (1500 euro) a persona e 5000 dollari per famiglia. Molti dei passeggeri, identificati come vulnerabili dall'Alta commissione australiana a Londra, cercavano di tornare in patria sin dal lockdown imposto a marzo in Gran Bretagna. Restano ancora più di 30 mila australiani bloccati all'estero che vogliono tornare in patria.
    A differenza della quarantena in hotel per chi arriva dall'estero, in cui gli 'ospiti' devono rinunciare all'aria aperta e all'attività fisica, i residenti a Howard Springs possono circolare per il centro e anche nuotare in piscina.
    All'inizio della pandemia, in febbraio, il centro era stato usato per alloggiare gli australiani evacuati da Wuhan. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie