Nuovi casi dopo 102 giorni, Auckland in lockdown

Premier Nuova Zelanda: "eravamo pronti"

WELLINGTON - Il premier neozelandese, Jacinda Ardern, ha deciso di imporre il lockdown nella città di Auckland, nel nord del Paese, dopo che i cittadini hanno mostrato problemi respiratori dovuti al coronavirus. La Nuova Zelanda non registrava casi da 102 giorni. Il premier ha spiegato di avere preso la decisione dopo che sono stati rilevati in una singola famiglia ad Auckland 4 casi "di origine sconosciuta".
    "Dopo 102 giorni abbiamo i primi casi di Covid-19 al di fuori delle strutture di isolamento o di quarantena...Anche se ci siamo molto impegnati per evitare una ricaduta, eravamo comunque pronti", ha detto il premier.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie