Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina aumenterà monitoraggio miopia tra i giovani

(XINHUA) - PECHINO, 15 GEN - La Cina intensificherà il monitoraggio e gli interventi relativi alla miopia tra i bambini e gli adolescenti, nel tentativo di contribuire a migliorare la vista tra i giovani cinesi, stando a quanto comunicato dalla Commissione Sanitaria Nazionale.
    Il meccanismo per il monitoraggio del tasso di miopia tra i giovani e l'individuazione dei fattori di influenza rilevanti dovrà interessate tutte le contee e i distretti del territorio nazionale entro la fine del 2025, in base a quanto emerge da un piano quinquennale sulla promozione della cura oculistica stilato dalla commissione, che ha indicato i ragazzi e gli anziani quali categorie chiave inclini a problemi agli occhi.
    Secondo le cifre ufficiali, la prevalenza della miopia tra i bambini e gli adolescenti cinesi era del 52,7% nel 2020, 0,9 punti percentuali in meno rispetto al 2018. Sebbene in linea generale si stia verificando un miglioramento, la vista dei giovani cinesi in età scolare deve ancora gestire le sfide portate dall'apprendimento online causato dall'impatto del Covid-19.
    La commissione prevede inoltre di espandere il tasso di copertura delle cure oculistiche e dei test della vista a più del 90% per i bambini fino ai 6 anni entro la fine del 2025.
    Nel documento si legge infine che entro tale anno il numero totale di medici oculisti in Cina dovrà superare i 50.000.
    (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie