Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: sempre più persone dedite a sport agonistici

Incentivati anche dal piano nazionale sulla buona forma fisica

(XINHUA) - HEFEI, 14 GEN - Seppur in giovane età, decine di schermidori adolescenti mostrano la propria destrezza mentre brandiscono le spade contro i rivali in un club di scherma situato al centro di Hefei, capoluogo provinciale dell'Anhui, nella Cina orientale.
    Tra loro, Wu Zhangyi, il più giovane iscritto di appena 7 anni, si allena da oltre un anno a livello professionistico: "spero un giorno di poter partecipare alle Olimpiadi", dice il ragazzo.
    Dopo quattro anni di attività, il centro vanta ora più di 150 membri, tre allenatori di livello nazionale e cinque atleti di punta e simili club dedicati alla scherma sono presenti in quasi tutti i distretti urbani della città.
    Un gran numero di sport agonistici a livello professionistico come la scherma, l'hockey su ghiaccio, il pattinaggio artistico e il tiro con l'arco stanno prendendo piede nel Paese tra gli appassionati, dai più giovani agli anziani.
    Secondo un piano nazionale dedicato alla buona forma fisica per il periodo 2021-2025, entro il 2025 il 38,5% della popolazione svolgerà attività fisica regolare, portando la dimensione totale dell'industria sportiva del Paese a quota 5.000 miliardi di yuan (785,5 miliardi di dollari).
    Nel luglio 2021, la Cina ha introdotto una serie di regole di 'doppia riduzione' volte ad alleviare il carico degli eccessivi compiti scolastici e delle lezioni private extrascolastiche per i giovani studenti, incoraggiando ulteriormente la forma fisica, soprattutto tra questi ultimi. (SEGUE)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie