Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: aumentati i brevetti concessi agli stranieri

Nel 2021 più 23% rispetto all'anno precedente

(XINHUA) - PECHINO, 12 GEN - La Cina ha notato una rapida crescita in termini di brevetti e marchi concessi agli stranieri nel 2021: è quanto reso noto oggi da Hu Wenhui, funzionario del massimo regolatore del Paese in questo campo.
    Stando al portavoce della National Intellectual Property Administration, infatti, il numero di brevetti d'invenzione concessi a candidati di nazioni straniere ha raggiunto 110.000, in aumento del 23% rispetto all'anno precedente, e oltre 194.000 marchi sono stati registrati da richiedenti esteri, in crescita del 5,2% rispetto al 2020.
    Il numero di brevetti concessi a richiedenti degli Stati Uniti è salito del 32,1%, mentre quello di marchi registrati da candidati statunitensi è cresciuto del 17,3%.
    "Questo continuo incremento della proprietà intellettuale straniera concessa dimostra la fiducia delle imprese estere nella protezione della stessa e nell'ambiente commerciale della Cina", ha affermato Hu. (XINHUA)

Responsabilità editoriale Xinhua.

Video ANSA




Modifica consenso Cookie