Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: +1,5% per indice prezzi al consumo a dicembre

(XINHUA) - PECHINO, 12 GEN - L'indice dei prezzi al consumo cinese, fra i principali indicatori dell'inflazione, è aumentato dell'1,5% su base annua a dicembre, in calo rispetto all'incremento del 2,3% registrato un mese fa; lo ha fatto sapere oggi il National Bureau of Statistics (Nbs).
    Nel 2021, l'indice è salito dello 0,9%, ben al di sotto dell'obiettivo annuale del Paese pari a circa il 3%. Nel 2020 e nel 2019 i prezzi al consumo erano aumentati rispettivamente del 2,5% e del 2,9%.
    Analizzando i dati sull'inflazione di dicembre, i prezzi dei prodotti alimentari sono scesi dell'1,2% rispetto a un anno fa, invertendo l'aumento dell'1,6% di novembre. Il prezzo delle carni suine, un alimento base in Cina, è crollato del 36,7%, 4 punti percentuali in più rispetto a un mese fa, mentre i prezzi di altri prodotti agricoli, dalle verdure al pesce e alle uova, hanno registrato aumenti minori.
    I prezzi dei prodotti non alimentari sono aumentati del 2,1% rispetto all'anno precedente, in diminuzione rispetto il 2,5% di novembre.
    I dati odierni mostrano inoltre che l'indice dei prezzi alla produzione del Paese, che misura i costi delle merci alla soglia della fabbrica, è salito del 10,3% su base annua a dicembre.
    (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie