Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Expo2020: padiglione Cina celebra Giornata Nazionale

(XINHUA) - DUBAI, 11 GEN - Ieri mattina è stata innalzata la bandiera nazionale cinese sotto l'iconica cupola di Al Wasl Plaza, il palco centrale dell'area di Expo 2020 Dubai, segnando l'inizio della Giornata Nazionale del padiglione della Cina.
    Ni Jian, ambasciatore cinese negli Emirati Arabi Uniti (Uae), Reem Ebrahim Al Hashimy, ministro di Stato degli Emirati Arabi Uniti per la Cooperazione Internazionale, nonché amministratore delegato di Expo 2020 Dubai, e Sultan Mohammed Al Shamsi, assistente ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per gli affari di sviluppo internazionale hanno preso parte alla cerimonia di apertura.
    L'ambasciatore cinese ha trasmesso una lettera di congratulazioni scritta dal vice premier cinese Hu Chunhua, in cui l'alto rappresentante ha ringraziato gli Emirati Arabi Uniti per il loro sostegno al padiglione dello Stato asiatico.
    Parlando positivamente della struttura cinese all'Expo, Shamsi ha affermato che la cooperazione tra gli Emirati Arabi Uniti e la Cina si è rafforzata nel corso degli anni nel quadro dell'Iniziativa Belt and Road, in cui gli Emirati Arabi Uniti raffigurano un partner principale e di sostegno.
    Sotto lo slogan 'Costruire una comunità dal futuro condiviso per l'umanità - Innovazione e Opportunità", il padiglione della Cina pone al centro dell'attenzione gli ultimi successi del Paese in settori quali l'esplorazione spaziale, la tecnologia dell'informazione e l'intelligenza artificiale (AI), proponendo una visione futuristica per una vita migliore degli esseri umani.
    In qualità di una delle strutture più caratteristiche e popolari, dalla sua apertura al pubblico il padiglione della Cina ha accolto oltre 800.000 visitatori da tutto il mondo.
    (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie