Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: nel 2021 migliorata qualità lago Baiyangdian

Si tratta del bacino più grande del versante settentrionale

(XINHUA) - SHIJIAZHUANG, 10 GEN - La qualità dell'acqua del Baiyangdian, il più grande lago d'acqua dolce nel nord della Cina, è migliorata significativamente nel 2021: lo fa sapere il dipartimento di ecologia e ambiente della provincia dell'Hebei, in cui è situato lo specchio d'acqua.
    La qualità dell'acqua di superficie in Cina è divisa in cinque classi, con la classe I che ne rappresenta il livello più elevato. Nel 2021, la qualità complessiva dell'acqua del lago Baiyangdian è stata aggiornata alla classe III (buona qualità) dalla classe IV in generale.
    È la prima volta che la qualità di questo bacino è così buona da quando vi è stata immessa acqua e ne è stato avviato il monitoraggio nel 1988. Il lago infatti si era completamente prosciugato tra il 1983 e il 1987.
    Prima del 2019, lo specchio d'acqua era stato a lungo classificato in classe V per via della sua scarsa qualità idrica.
    L'anno scorso tuttavia, i principali inquinanti del lago hanno mostrato una forte diminuzione. La sua domanda chimica di ossigeno, o Cod, è scesa del 16,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente mentre il fosforo totale ha registrato un calo del 30,4% su base annua.
    Nell'aprile 2017, la Cina ha annunciato l'istituzione della Xiong'an New Area, che si trova a circa 100 km a sud-ovest di Pechino e si estende in tre contee della provincia dell'Hebei.
    Dalla creazione di tale area, il ripristino ecologico del lago Baiyangdian ha subito un'accelerazione. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie