Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: Omicron preoccupa l'economia europea (3)

(XINHUA) - FRANCOFORTE SUL MENO, 09 GEN - LATO POSITIVO La Ce ha sfidato la ricomparsa della pandemia e ha dato una previsione ottimistica sulla ripresa economica nell'Ue a novembre.
    Il Pil nella zona euro aumenterà del 5% nel 2021 e del 4,3% nel 2022, ha previsto la commissione, aggiungendo che il debito pubblico e il deficit scenderanno.
    L'ottimismo della Ce sulla ripresa economica nell'Ue è sostenuto dal miglioramento di alcuni indicatori.
    Sono stati rilevati segnali di una diminuzione dei costi di spedizione a dicembre, che indicano che le interruzioni nel settore della logistica stanno migliorando.
    L'ultimo risultato dello studio globale Purchasing Manager Index condotto dalla società di ricerche di mercato IHS Markit ha mostrato che le carenze di semiconduttori si sono attenuate al minimo da gennaio dello scorso anno, come ha affermato Chris Williamson, capo economista della compagnia.
    Gli indicatori in tempo reale hanno suggerito che l'attività manifatturiera ha registrato una ripresa nella zona euro nel quarto trimestre e la S&P Global Ratings, una delle principali società di rating del mondo, ha previsto in un rapporto pubblicato a novembre che i progressi saranno ancora maggiori a febbraio o marzo 2022. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie