Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: Pechino 2022 scatena passione sport invernali (2)

(XINHUA) - LANZHOU, 09 GEN - Lo scorso gennaio hanno debuttato presso la struttura i tornei e i campionati cinesi di sci di fondo 2020-2021 ai quali hanno partecipato oltre 200 atleti e allenatori di più di 20 squadre provenienti da tutto il Paese.
    Liu Pengfei, a capo del dipartimento di formazione e competizione del Gansu Winter Sports Management Center, spiega che vi sono oltre 50 sciatori del centro che attualmente si stanno allenando presso la base.
    Secondo quest'ultimo, "il clima dell'area sottostante all'altopiano è un fattore chiave per migliorare le prestazioni degli sciatori".
    Li Yingtao, vice presidente dello Shandong Huada Construction Group, spiega che i paralimpici delle squadre cinesi di sci di fondo e biathlon si sono recati alla base per prepararsi ai Giochi Paralimpici Invernali del 2022, asserendo poi: "serviremo bene i paralimpici alla base".
    L'hockey su ghiaccio, lo sci e gli altri sport invernali continuano ad essere popolari nei campus del versante nordoccidentale della Cina nelle aree del Gansu, del Ningxia, del Qinghai e dello Xinjiang. Con il miglioramento delle strutture per gli sport invernali, in questa parte del Paese si sta assistendo a un numero sempre maggiore di persone che partecipano al settore degli sport invernali.
    Dallo scorso novembre, Mei Yufang, 48 anni, della città di Baiyin, si è recato molte volte a sciare nel resort di Huada: "il resort è vicino all'area urbana e le infrastrutture sono valide. Ho scelto di sciare qui per tenermi in forma in inverno", afferma, aggiungendo che nella città è operativo un itinerario di trasporto pubblico di 30 chilometri dedicato agli sport invernali.
    "Abbiamo previsto che quest'inverno nel resort arriveranno oltre 100.000 turisti grazie all'entusiasmo originato dalle Olimpiadi di Pechino", conclude Lu. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie