Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

A Pechino vendite al dettaglio a livelli pre-Covid

Per il 2021 previsto il raggiungimento del valore di 235 mld dlr

(XINHUA) - PECHINO, 07 GEN - Le vendite al dettaglio di beni di consumo di Pechino nel 2021 si sono fondamentalmente riprese tornando ai livelli pre-Covid-19, stando a quanto reso noto oggi da Guo Wenjie, vice direttore del Beijing Municipal Commerce Bureau.
    Nel corso della quinta sessione in corso della 15/ma Assemblea Comunale del Popolo di Pechino, il funzionario locale ha precisato che le vendite al dettaglio di beni di consumo nella capitale dovrebbero aver raggiunto 1.500 miliardi di yuan (circa 235 miliardi di dollari) nel 2021.
    Da gennaio a novembre dello scorso anno, il consumo totale e quello dei servizi a Pechino sono cresciuti rispettivamente del 13,1% e del 15,5% su base annua.
    La capitale cinese punta a diventare un centro di consumo internazionale con influenza globale e competitività, oltre che ad una reputazione internazionale entro il 2025, ha affermato Guo.
    Le riunioni politiche consultive e legislative della città sono iniziate questa settimana con l'obiettivo di discutere lo sviluppo economico e sociale dell'area nel corso dell'anno passato e fare progetti per il 2022. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie