Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: cinema, Golden Rooster Awards si apre al mondo

Ricavi annuali box office cinese hanno superato i 47 mld di yuan

(XINHUA) - XIAMEN, 03 GEN - The Father, una produzione anglo-francese, ha vinto il premio come miglior film internazionale alla 34esima edizione dei Golden Rooster Awards in Cina: i vincitori sono stati annunciati il 30 dicembre scorso nella città di Xiamen, nella provincia di Fujian della Cina orientale.
    La pellicola, protagonista Anthony Hopkins, racconta la storia di un uomo che rifiuta completamente l'assistenza di sua figlia durante la vecchiaia. Mentre cerca di adattarsi alle circostanze che cambiano, il protagonista comincia a dubitare dei suoi cari, della sua stessa mente e persino del tessuto della realtà.
    Lanciato nel 1981, il Golden Rooster Awards è sponsorizzato dalla China Federation of Literary and Art Circles e dalla China Film Association.
    Il premio cinematografico cinese per il miglior film straniero è stato istituito per la prima volta, le nomination erano per cinque pellicole: 'The Father', 'Persischstunden', 'Pinocchio', 'Wolfwalkers' e 'Happy Old Year'.
    Zhang Aigong, professore della scuola di cinema della Xiamen University, ha dichiarato che questa decisione sarà utile per ampliare l'appeal del mercato cinematografico cinese all'estero e migliorare la qualità artistica dei film nazionali.
    "Il nuovo premio stabilisce una piattaforma interattiva tra i migliori film cinesi, il pubblico e il mercato cinematografico globale. Dimostra anche che il mercato cinese in questo settore è aperto e inclusivo", ha aggiunto Zhang.
    Sostenuto dal grandissimo successo commerciale dei blockbuster nazionali, i ricavi annuali totali del box office in Cina hanno superato i 47 miliardi di yuan (circa 7,4 miliardi di dollari) nel 2021, secondo gli ultimi dati. (SEGUE)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie