Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: megaprogetto deviazione acqua per Pechino

(XINHUA) - PECHINO, 27 DIC - Un megaprogetto di diversione dell'acqua a oggi ha portato benefici a più di 13 milioni di residenti a Pechino, secondo quanto riferito dall'autorità idrica locale.
    Il progetto di deviazione dell'acqua da sud a nord ha trasferito oltre 7,3 miliardi di metri cubi d'acqua dai principali fiumi del sud del Paese alla capitale della nazione negli ultimi sette anni, secondo l'autorità idrica di Pechino.
    Con più di 21 milioni di abitanti, Pechino è stata a lungo afflitta dalla scarsità d'acqua, per cui le risorse idriche del sud sono diventate fondamentali per la città.
    Alla data di oggi, un totale di 13 acquedotti hanno ricevuto l'acqua grazie al progetto, che ha in parte attenuato la penuria idrica di Pechino.
    A metà dicembre, la profondità delle acque sotterranee nelle zone di pianura di Pechino era in media di 16,52 metri, con un aumento cumulativo di 9,14 metri rispetto allo stesso periodo del 2014.
    Il progetto di deviazione dell'acqua da sud a nord ha tre percorsi. Quello centrale, il più importante dei tre in quanto alimenta l'acqua alla capitale, fa parte dal serbatoio di Danjiangkou e attraversa le province dell'Henan e dell'Hebei prima di raggiungere Pechino e Tianjin. Ha iniziato a fornire acqua il 12 dicembre 2014.
    Il percorso orientale trasferisce l'acqua dalla provincia dello Jiangsu in Cina orientale per alimentare aree tra cui Tianjin e Shandong, mentre il percorso occidentale è in fase di pianificazione e deve ancora essere costruito. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie