Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: più sostegno a prestiti per imprese private

(XINHUA) - PECHINO, 28 NOV - La Cina ha aumentato il sostegno al prestito per il settore privato con nuovi prestiti alle imprese private che nei primi 10 mesi del 2021 hanno raggiunto 5.000 miliardi di yuan (circa 782 miliardi di dollari). Lo ha reso noto il massimo regolatore bancario e assicurativo cinese.
    Secondo i dati della China Banking and Insurance Regulatory Commission (Cbirc) l'importo costituisce il 53,5% del totale dei nuovi prestiti aziendali nei 10 mesi in esame, ovvero 1,8 punti percentuali in più rispetto al livello registrato all'inizio di quest'anno.
    I prestiti in essere alle imprese private da parte delle istituzioni finanziarie bancarie a settembre di quest'anno si sono attestati a 53.100 miliardi di yuan, 15.000 miliardi di yuan in più rispetto alla fine del 2018.
    Nello stesso periodo, il numero di imprese private con prestiti in essere è passato da 25,84 milioni a 77,62 milioni.
    I costi di finanziamento per le imprese private sono risultati in calo. Nei primi tre trimestri di quest'anno, il tasso di interesse annuale per i nuovi prestiti alle imprese private è stato del 5,3%, 1,6 punti percentuali in meno rispetto al quello del 2018.
    Un portavoce della commissione ha precisato che il Cbirc intende non solo spingere ulteriormente l'attuazione di misure volte a promuovere i servizi finanziari per le imprese private, ma anche sollecitare le istituzioni bancarie e assicurative a continuare a migliorare il loro servizio. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie