Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: apre festival di poesia dedicato a Li Bai

L'evento commemora il grande poeta cinese

(XINHUA) - HEFEI, 13 OTT - Un festival di poesia ha preso il via oggi per commemorare Li Bai, un famoso poeta cinese della dinastia Tang (618-907), nella città di Ma'anshan della provincia di Anhui nella Cina orientale.
    Più di 500 rappresentanti hanno partecipato alla cerimonia di apertura del 33° festival di poesia Li Bai, compresi esperti del settore, studiosi e amanti della poesia da tutto il Paese.
    Quest'anno si terrà anche un'attività di recital di poesie online tra appassionati cinesi e giapponesi, allo scopo di promuovere lo scambio culturale bilaterale.
    Vissuto in un'epoca d'oro della poesia cinese, tra il 701 e il 762, Li Bai è un nome familiare in Cina, al pari di Shakespeare nel Regno Unito o Tagore in India, e le sue opere sono piene di patriottismo e romanticismo. Lo scrittore trascorse i suoi ultimi giorni a Ma'anshan e realizzò circa 50 poesie sulla città durante la propria vita. Si narra che dopo la sua morte sia stato sepolto ai piedi del monte Daqing in città.
    Per la partecipazione al festival di quest'anno sono state presentate un totale di 871 poesie. Più di 100 statue di Li Bai e di figure apparse nelle sue poesie sono state raccolte da tutta la Cina per essere esposte all'evento.
    I partecipanti renderanno omaggio ai luoghi nella città di Ma'anshan e dintorni che Li Bai ha visitato in passato e faranno visita alla tomba del poeta domani.
    Il primo festival di poesia Li Bai è stato tenuto nel 1989 a Ma'anshan e da allora si è trasformato in un'attività culturale che rende lustro alla città. Questa località è stata nominata città cinese della poesia dall'Istituto di poesia della Cina nel 2014. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie