Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: campagna anti-pirateria 2021 ripulisce il web

Eliminate piattaforme e 86 mln link che violavano coyright

(XINHUA) - PECHINO, 28 SET - Un'operazione anti-pirateria nazionale contro le violazioni del copyright in rete ha favorito il riassetto del cyberspazio; è quanto emerso oggi da un comunicato ufficiale.
    Secondo quest'ultimo, dipartimenti per l'applicazione della legge sul copyright a vari livelli hanno indagato su 445 casi di violazione online, disponendo la chiusura di 245 siti web illegali e applicazioni mobili che trasmettevano contenuti pirata nonché. Hanno inoltre rimosso ben 618.300 link web della stessa tipologia dal lancio dell'operazione avvenuto lo scorso giugno.
    Nella nota si legge che durante la campagna attuata dalla National Copyright Administration of China in collaborazione con altri tre dipartimenti centrali, le piattaforme Internet hanno rimosso più di 8,46 milioni di link che violavano le leggi e i regolamenti sul copyright mentre le principali piattaforme di video brevi hanno eliminato circa 80.400 link di questo tipo associati ai Giochi Olimpici di Tokyo.
    Gli obiettivi dell'operazione nel 2021 includevano brevi video montati estrapolati da film e programmi televisivi non autorizzati e copiati da terzi senza la dovuta autorizzazione, programmi live-streaming che diffondevano film, musica, foto, giochi e altre opere non autorizzate, nonché l'uso non approvato di contenuti protetti da copyright nel materiale didattico ed educativo.
    Questa è la 17esima campagna nazionale contro la violazione del copyright online dal 2005. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie