Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: crescita edilizia tra innovazioni tecnologiche

(XINHUA) - PECHINO, 12 GIU - Chang Benhong era emozionato mentre stava in piedi su un piazzale di sosta in cima al China World Trade Center: non poteva fare a meno di ripensare a tutti gli impressionanti cambiamenti di cui è stato testimone nel corso degli anni.
    "A quei tempi l'industria edile cinese era molto indietro rispetto al mondo sviluppato, e anche rispetto ad alcuni Paesi in via di sviluppo", spiega Chang, uno degli operai che ha lavorato alla costruzione del complesso di riferimento situato nel vivace quartiere degli affari, al centro di Pechino.
    Ricorda ancora bene che quando la Cina ha iniziato a cercare offerenti per la costruzione del China World Trade Center nel 1985, nessuna impresa edile nazionale si è qualificata alla gara d'appalto: "allora non sapevamo nemmeno come usare molti di quei dispositivi di ingegneria che i lavoratori stranieri avevano portato qui".
    Due decenni dopo, quando nel 2005 stavano per avviare la costruzione di una nuova torre, un tempo l'edificio più alto della capitale cinese, tutti gli offerenti erano cinesi.
    La storia decennale del China World Trade Center è il simbolo della rapida crescita dell'industria edilizia cinese. (SEGUE)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie