Responsabilità editoriale Xinhua.

Volvo Cars: vendite +40% in primo trimestre(2)

(XINHUA) - STOCCOLMA, 08 APR - Nel periodo gennaio-marzo, le vendite statunitensi di Volvo Cars hanno raggiunto le 27.239 auto, con un aumento del 39,8% rispetto al medesimo periodo del 2020, anno influenzato dalla pandemia e dal rispetto delle norme che invitavano le persone a restare a casa.
    Le vendite europee dell'azienda sono cresciute arrivando a 87.457 unità, registrando un aumento del 24% rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso. L'incremento è stato trainato principalmente da quei mercati che sono riusciti a resistere alle chiusure dovute alla pandemia e a un forte incremento in Svezia e nel Regno Unito.
    Volvo Cars ha affermato che nel primo trimestre 2021 ha più che triplicato il numero di abbonamenti venduti online nell'ambito del suo servizio Care by Volvo, rispetto allo stesso periodo del 2020 e ha inoltre osservato una crescita trimestre su trimestre del 22%.
    Volvo Cars, acquisita dalla casa automobilistica cinese Geely nel 2010, al 2020 aveva circa 40.000 dipendenti a tempo pieno a livello internazionale. Con sede nella città svedese di Göteborg, i principali impianti per la produzione di auto Volvo Cars si trovano a Goteborg, Ghent (Belgio), nella Carolina del Sud (Stati Uniti), a Chengdu e a Daqing (Cina), mentre i motori sono prodotti a Skovde (Svezia) e a Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofstrom (Svezia). (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie