Responsabilità editoriale Xinhua.

Pechino 2022: un italiano a bordo pista (3)

(XINHUA) - PECHINO, MAR 4 - Una delle migliori atlete di Capelli, Liu Sitong, 26 anni, si allena da cinque anni e il suo miglior risultato finora è stato il titolo ai mondiali italiani.
    "Dario sembra rude, ma in realtà è gentile e premuroso", è il commento di Liu sul suo allenatore.
    La premura di Capelli si vede quando aiuta ogni atleta a cambiare l'attrezzatura e insegna pazientemente ai suoi ragazzi che tipo di cera scegliere e come riparare e mantenere la loro attrezzatura.
    Liu Sitong ha ricordato che in un evento di coppa del mondo non era in buone condizioni. "Sembrava che nessuno potesse capire come mi sentivo quando mi trovavo alla partenza".
    Poi Capelli ha condiviso con lei la sua esperienza di atleta, spiegando che gli atleti devono conquistare se stessi prima di essere in grado di battere i loro avversari.
    "Mi ha dato un grande incoraggiamento. Mi ha anche insegnato come attraversare le porte, come colpire i pali e come fare progressi senza infortunarmi", ha detto Liu Sitong.
    Anche Sun Hongsheng, 27 anni, ha elogiato Capelli. "Prima che arrivasse lui, arrivavo sempre intorno al 20° posto. Sotto la sua guida, posso piazzarmi tra i primi quattro o cinque", ha detto.
    Sun soffriva di acrofobia, la paura delle altezze, quando ha provato per la prima volta lo sci alpino. "Dario mi ha portato da uno psicologo e ha sempre cercato di trovare un modo per farmi superare questo problema. Raccontava barzellette per distrarmi quando ero sulla funivia".(SEGUE)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie