Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: esperto Oms, non è detto provenga da Wuhan

'Mercato ittico possibile veicolo di contagio, origine incerta'

(XINHUA) - MOSCA, 06 FEB - Il mercato ittico Huanan di Wuhan potrebbe aver reso possibile la diffusione del nuovo coronavirus ma ciò non significa necessariamente che il virus abbia avuto origine in questa località. E l'opinione espressa dallo scienziato russo Vladimir Dedkov, membro del gruppo di esperti inviato in Cina dall'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), in un'intervista concessa il 4 febbraio a Sputnik.
    "Non ci sono prove che il nuovo coronavirus abbia avuto origine qui", ma "ipoteticamente, nel mercato vi sono tutte le condizioni per la diffusione del virus", ha ammesso Dedkov.
    Il mercato del pesce di Wuhan è stato collegato a uno dei primi focolai di contagio da Covid-19 ma gli scienziati devono ancora giungere a una conclusione inequivocabile sul ruolo che questo ha svolto nella diffusione dell'epidemia.
    Dedkov ha anche confutato la teoria di una fuga del virus da un laboratorio durante la visita compiuta il 3 febbraio all'Istituto di Virologia di Wuhan insieme ad altri nove esperti dell'Oms.
    "Naturalmente, era importante per la nostra missione visitare questa struttura, parlare con i nostri colleghi e vedere come qui sia tutto organizzato", ha sottolineato l'esperto.
    "Il laboratorio è perfettamente attrezzato", ha spiega Dedkov."È difficile per me immaginare che qualcosa possa essere trapelato da tale struttura". (XINHUA).
   

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie